Alessio Bellan, a Pavia, alla prima nella classe regina

La sesta edizione del Motors Rally Show, all’interno del Castelletto Circuit, vedrà il pilota di Taglio di Po al debutto sulla Citroën C3 Rally 2, in attesa di definire il futuro

Foto: Baldon Rally

Taglio di Po (RO), 09 Marzo 2022 – Ci siamo, i motori iniziano a rombare in Polesine e per tanti protagonisti della provincia di Rovigo torna l’atteso momento di tornare a masticare rally.

Il prossimo fine settimana sarà il turno di un Alessio Rossano Bellan particolarmente motivato, entusiasta di poter muovere i suoi primi passi nella classe regina del rallysmo nostrano.

Al Motors Rally Show Pavia, in programma nel weekend al Castelletto Circuit, il pilota di Taglio di Po si calerà nell’abitacolo, per la prima volta in gara, della nuova Citroën C3 Rally 2.

La vettura del double chevron, recentemente arrivata nella sede di Baldon Rally, sarà iscritta per i colori di AB Motorsport e condivisa con Silvia Croce, anch’essa al debutto in R5 – Rally 2.

Il mio amore è e resta la Peugeot 208 Rally 4” – racconta Bellan – “ma l’arrivo, in casa Baldon Rally, di una vettura da assoluta mi faceva troppa gola e così, vista l’occasione, abbiamo deciso di regalarci questo fine settimana di divertimento, alla scoperta della nuova Citroen C3 Rally 2. Sono davvero molto curioso di provare questa vettura e, salendo per la prima volta su un’auto così performante, non vedo l’ora di provarla. Sarà il nostro esordio ufficiale, sia per me che per Silvia, ma non abbiamo voluto presentarci da sprovveduti. Qualche settimana fa abbiamo svolto una sessione di test, giusto per prendere confidenza con la C3. Se correvamo con la nostra Rally 4 sarebbe stato tutto più facile ma la voglia di provarla era davvero tanta.”

Una scelta controcorrente per Bellan, quella di scegliere la casa transalpina, in un contesto tricolore che vede la Skoda Fabia R5 quale opzione più usata per l’approccio a questa classe.

Ho provato anche la Skoda Fabia R5 Evo” – sottolinea Bellan – “e devo dire che, rispetto alla C3, la prima è molto più semplice. La C3 è decisamente più complicata. Bisogna starci su parecchio tempo per andare forte, non come un Crugnola ovviamente. La vettura è molto competitiva, ha un’impostazione pistaiola, come le TCR, e mi piace davvero parecchio.”

Due le giornate di gara, a partire da un Sabato 12 Marzo che si articolerà sui due passaggi della “Castelletto Circuit” (9,87 km), il secondo dei quali da disputare in notturna.

La Domenica seguente si invertirà il senso di marcia per le due tornate sulla “ACI Pavia” (9,01 km), alternando il tutto con le due ultime sfide su “Castelletto Circuit” ed “ACI Pavia”.

Come sempre andremo per fare bene” – conclude Bellan – “ma siamo consapevoli che qui ce la giochiamo con i big. Classi toste ed avversari di primo livello. Abbiamo già corso su questo tracciato ed essendo io di derivazione pistaiola dovremmo trovarci a nostro agio. Questa sarà una gara test e potrebbe aprire diverse strade. Non è da escludere la possibilità di continuare con questa C3 come di tornare sulla nostra amata Rally 4 ma, visti i tanti impegni di lavoro in questo inizio 2022, non sappiamo ancora cosa faremo. Intanto godiamoci il fine settimana.”

Comunicato Stampa

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Benacus, Battaglin sfiora il podio assoluto Successivo F1: Clamoroso ritorno in Haas per Kevin Magnussen. Sostituirà Nikita Mazepin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.