Aprilia Racing e (RED) ancora insieme

APRILIA RACING E (RED) ANCORA INSIEME PER L’ULTIMA GARA DEL MONDIALE. NEL 2020 ALL’INCESSABILE IMPEGNO CONTRO L’AIDS NEONATALE SI UNISCE LA BATTAGLIA CONTRO IL COVID-19. UNA SFIDA IMPORTANTE PER TUTTI GLI APPASSIONATI DI MOTOGP.

Per il quinto anno consecutivo il Gruppo Piaggio e Aprilia Racing dedicano l’ultima gara della stagione MotoGP a sostenere l’attività di (RED), associazione fondata nel 2006 da Bono e Bobby Shriver. (RED) è impegnata sin dalla sua fondazione nella lotta all’HIV/AIDS neonatale e, in questo difficile 2020, anche contro il COVID-19. (RED) e Aprilia Racing sono insieme per sensibilizzare la grande audience degli appassionati di MotoGP verso temi come quello dell’AIDS, spesso sottovalutato o addirittura dimenticato, e quello attualissimo del contrasto alla diffusione del Covid. Sono battaglie di sensibilizzazione sociale alle quali tutta la comunità del Motomondiale e degli appassionati di motociclismo può unirsi, partecipando alla campagna Shopathon lanciata mercoledì scorso in cui vengono venduti prodotti a marchio PRODUCT(RED), la cui vendita contribuisce in modo diretto a dare sostegno al Global Fund. Tra questi anche la mascherina UMask, indossata appositamente da tutto il team durante il weekend di gara a Portimão. (RED) riunisce i più iconici brand mondiali e milioni di persone in una sfida grandiosa, per sconfiggere definitivamente malattie come HIV/AIDS, tubercolosi e malaria. Dalla sua fondazione (RED) ha contribuito per 650 di milioni USD al Global Fund per la lotta all’AIDS e gli aiuti di (RED) hanno avuto impatto su intere popolazioni grazie ad attività di prevenzione, cure, consulenze e servizi di assistenza.

ALEIX ESPARGARÓ: “Sono orgoglioso di vedere che il mio team, Aprilia Racing, anche quest’anno è fianco a fianco con (RED) per uno scopo così importante. E’ stato un anno complicato e iniziative come quella di (RED) sono la speranza concreta di poter vincere la battaglia contro le pandemie”.

LORENZO SAVADORI: “La MotoGP ha un grandissimo seguito nel mondo e tutti gli appassionati del nostro sport possono aiutarci a sostenere una iniziativa importante come quella che (RED) porta avanti e alla quale sono onorato di dare il mio contributo”.

DAVIDE ZANOLINI – DIRETTORE MKTG E COMUNICAZIONE GRUPPO PIAGGIO: “Soprattutto in quest’anno così difficile il Gruppo Piaggio non poteva far mancare il proprio costante sostegno a RED e al Global Fund, non solo con Vespa, come facciamo tutto l’anno, ma anche con il team Aprilia Racing che oramai da cinque anni si presta spontaneamente con grande spirito collaborativo a sensibilizzare tutto l’ambiente delle corse a grandi problemi sanitari come l’AIDS ed ora anche il COVID-19, in modo particolare per i bambini delle aree più disagiate del nostro pianeta”.

Comunicato Stampa

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: vince Raúl Fernández, ma è Albert Arenas il campione del mondo Successivo Italian F4: Beganovic vince Gara 2 ad Imola

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.