British Talent Cup: Johnny Garness trionfa ad Oulton Park in Gara 1

credits: Twitter British Talent Cup

Il pilota del team VisionTrack Racing conquista la seconda vittoria stagionale regolando Kiyano Veijer per soli 21 millesimi

Johnny Garness ha battuto Kiyano Veijer nella prima gara del weekend della British Talent Cup ad Oulton Park, salendo sul gradino più alto del podio dopo una battaglia che si è decisa per pochi millesimi sulla linea del traguardo. Carter Brown ha completato il podio a poco più di tre decimial termine di una gara che ha visto cadere nomi illustri tra cui l’ormai ex leader di classifica Harrison Crosby.

Allo start Veijer ha preso l’holeshot davanti a Crosby, mentre Brown è rimasto indietro con Garness in quarta posizione. Al 2° giro i primi due avevano un piccolo distacco, ma non è durato a lungo e presto si è formato un gruppo di nove piloti mentre la lotta per la vittoria iniziava a farsi sentire. Rhys Stephenson ha avuto un leggero contatto con Brown, perdendo così tempo e scivolando in fondo al gruppo, cadendo poi in curva 4 al penultimo giro dopo essere andato sull’erba nel tentativo di recuperare terreno.

Veijer guidava il gruppo all’ultimo giro davanti a Garness e Julian Correa, e in fondo allo scollinamento l’americano è andato larga ma aveva la linea interna per il tornante. Garness ha poi preso l’interno della curva e in quella fase sembrava che Veijer avesse abbastanza spazio per la vittoria. Garness, però, ha messo insieme un sensazionale settore finale ed un affondo all’interno dell’ultima curva.

Garness e Veijer erano fianco a fianco nella corsa verso il traguardo, ma il pilota del team VisionTrack Racing ha resistito per la vittoria. Brown ha conquistato terzo posto con Correa che è stato vittima un highside in uscita dall’ultima curva. Crosby, nel frattempo, ha dovuto evitare Correa, finendo per cadere anche lui. Alla fine Harley McCabe è arrivato quarto davanti ad Harrison Dessoy, con Lucas Brown in una solitaria sesta posizione, mentre Matthew Ruisbroek, Ryan Hitchcock, Harrison Mackay ed Alexander Rowan hanno completato la top 10.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente DTM: Nico Müller trionfa a Portimão in Gara 2 Successivo Indy 500: La nascita dello specchietto retrovisore

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.