British Talent Cup: O’Gorman apre la stagione 2021 con una doppietta

credits: Facebook British Talent Cup

Grande weekend per il pilota di Microlise Cresswell Racing, che regola nelle due gare gli alfieri di City Lifting by RS Racing

Si apre con una doppietta di Casey O’Gorman la stagione 2021 della British Talent Cup. Il pilota del team Microlise Cresswell Racing ha trionfato in entrambe le gare del weekend davanti agli alfieri del team RS Racing Evan Belford e Carter Brown, che si sono alternati sui restanti gradini del podio nel corso delle due gare.

Gara 1

La prima gara del weekend è stata segnata da una bandiera rossa per l’incidente che ha coinvolto James Cook ed Harrison Dessoy. Cook si trovava in seconda posizione al secondo giro, quando un highside in uscita di curva la lanciato in terra in piena traiettoria. I piloti dietro di lui sono riusciti ad evitarlo, mentre Dessoy, che sopraggiungeva in ottava posizione, ha tamponato Ollie Walker che aveva rallentato nel tentativo di evitare Cook, ma è caduto anche lui in terra andando a scontrarsi contro Cook. Dessoy ha riportato la frattura del polso sinistro e del gomito destro, oltre che degli ematomi ad un rene ed un polmone, ma sta bene e non è in condizioni gravi.

La ripartenza dopo la bandiera rossa ha fissato la durata della gara a soli 10 giri, dove O’Gorman ha lottato contro i piloti del team RS Racing, ovvero Evan Belford, Carter Brown e Johnny Garness.
Quest’ultimo ha cercato di tenere il ritmo degli altri, ma ben presto ha dovuto alzare bandiera bianca, venendo poi superato anche da Ryan Hitchcock, chiudendo in quinta posizione.

O’Gorman ha poi trionfato sotto la bandiera a scacchi davanti a Belford e Brown, con Hitchcock che ha vinto in volata su Garness, Walker, Harrison Crosby, e Jamye Lions, mentre Mason Johnson e Rossi Dobson hanno completato la top 10.

Gara 2

In Gara 2 non è cambiato il copione, con O’Gorman che ha trionfato su Bworn e Belford, con Garness che ha sempre inizialmente lottato con i tre, per poi perdere nuovamente terreno. Stavolta il terzo pilota del team RS Racing è riuscito a tenere la quarta posizione e concludere al traguardo con un paio di secondi su Cormac Buchanan, entrambi seguiti da Crosby e Lyons.
Sullivan Mounsey, Trooy Jeffrey e Bailey Stuart-Campbell hanno poi completato la top 10.
Anche la gara della domenica è terminata anticipatamente a causa della caduta di Hitchcock.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Zhou disputerà le FP1 al Red Bull Ring Successivo F1: Il GP di Russia cambia location. Dal 2023 si correrà ad Igora Drive

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.