BSB: Ancora diluvio a Donington, splende di nuovo Gino Rea

credits: Twitter Gino Rea

Il pilota della Suzuki si ripete ancora sul bagnato, ma la classifica iridata rimane apertissima. 4 piloti in 21 punti a tre gare dal termine

Dopo il trionfo di ieri in Gara 1, Gino Rea ha trionfato anche in Gara 3 nel penultimo round della British Superbike a Donington Park, padroneggiando nuovamente le condizioni di bagnato nell’ultima gara del fine settimana, tenendo a bada Christian Iddon e Lee Jackson per la vittoria.

La partenza della gara è stata inizialmente ritardata a causa di un acquazzone imminente, e quando l’azione è iniziata, si è svolta in condizioni di bagnato su una distanza ridotta a 15 giri. Il leader del campionato Tarran Mackenzie ha avuto la migliore partenza dalla seconda casella in griglia per prendersi l’holeshot, ma Rea ha subito attaccato e si è spostato in vantaggio. Iddon stava cercando di colmare il divario con i suoi rivali in classifica per ed ha anche superato Mackenzie alla fine del primo giro.

Rea ha costantemente tenuto a bada Iddon e Jackson, alzando il ritmo nelle fasi finali per offrire una prestazione perfetta che gli ha regalato la sua seconda vittoria del fine settimana. Iddon ha mantenuto il secondo posto chiudendo il divario a 15 punti dalla vetta della classifica, mentre Mackenzie è stato costretto ad uscire quando un connettore della batteria rotto ha fermato la sua R1.

Jackson è diventato il 15° pilota diverso a podio del 2021, poiché il trio di testa aveva un netto vantaggio su Tommy Bridewell, quarto. Andrew Irwin nel frattempo ha completato la top 5. Josh Brookes è stato il primo dei Title Fighters a subire un deludente finale di gara, schiantandosi alla Craner Curves, ponendo fine alle sue speranze di un ritorno alla fine del campionato. Glenn Irwin è dovuto partire dalla pitlane dopo un problema nel giro di riscaldamento e, nonostante abbia recuperato fino al decimo posto, anche il pilota della Honda è ora fuori dalla corsa al titolo, lasciando matematicamente sei piloti nella mischia per il finale di Brands Hatch.

Ryan Vickers è stato in grado di superare Peter Hickman per il sesto posto, mentre Jason O’Halloran non è stato in grado di capitalizzare la sfortuna del suo compagno di squadra per finire all’ottavo posto, il che significa che si dirige verso il finale di stagione con 10 punti di svantaggio.

Classifica apertissima a tre gare dal termine. Nonostante lo zero di oggi, Mackenzie conserva la leadership di campionato con 10 punti di vantaggio su O’Halloran. Inseguono Iddon e Bridewell, entrambi staccati di un punto fra di loro. Tutto è pronto, quindi, per il gran finale di metà ottobre a Brands Hatch.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto2: Raúl Fernández trionfa ad Austin. La caduta di Gardner riapre il Mondiale Successivo MotoGP: Marc Márquez Capitan America. Netto dominio ad Austin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.