BSB: Bradley Ray domina a Knockhill in Gara 1

credits: Twitter British Superbike

Il pilota della Yamaha conquista il terzo successo stagionale ed allunga in campionato. O’Halloran e Skinner completano il podio

Torna a trionfare Bradley Ray nel British Superbike. Il pilota della Yamaha, dopo aver mancato la vittoria nelle tre gare di Donington Park, si è imposto nella prima manche a Knockhill con un netto dominio nei confronti dei propri avversari. Sempre in palla e mai impensierito, l’alfiere del team OMG Racing UK ha distanziato di quasi due secondi quello che adesso è il diretto inseguitore in campionato, ovvero Jason O’Halloran.

Il pilota ufficiale Yamaha ha inizialmente dovuto lottare con le Kawasaki di Lee Jackson e Rory Skinner e con Danny Buchan, riuscendo a staccarli verso metà gara e condurre in una solitaria seconda posizione alla bandiera a scacchi.

La lotta per il podio è quindi stata fra i due alfieri Kawasaki, con Buchan che pian piano si è staccato dal gruppo ed ha concluso in 5ª posizione. Dopo una lunga bagarre la lotta interna fra Jackson e Skinner si è conclusa con il 3° posto di quest’ultimo, che ha vinto il duello in volata per appena 76 millesimi.

Per Ray si tratta di una vittoria importantissima, che gli ridà morale e lo rende consapevole di essere il più veloce anche sul giro secco. Oltre al giro veloce in 47.434, che gli vale la partenza dalla prima casella in griglia per Gara 2, il pilota della privata Yamaha con conquistato anche la “vera” pole position per Gara 1, la prima da quattro anni a questa parte.

Sul fronte Yamaha, Kyle Ryde ha concluso 6° cedendo il passo nei giri finali, mentre il campione in carica Tarran Mackenzie non ha preso parte alla gara dopo una caduta in qualifica, con la speranza di rivederlo regolarmente al via nelle due gare di domani. 7ª posizione per Glenn Irwin con la Honda, mentre le Ducati continuano a faticare, con Tommy Bridewell 8° e Josh Brookes 10° dietro anche a Storm Stacey. Fuori dalla top 10 troviamo Leon Haslam, che sul finale ha avuto ragione di Tom Sykes, mentre Peter Hickman ha chiuso 13° davanti ad Andrew Irwin e Ryan Vickers, che chiude la zona punti.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula Regional: Paul Aron trionfa a Zandvoort in Gara 1 Successivo F1: Nuova PU per Leclerc. Partirà dal fondo della griglia in Canada

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.