BSB: Mackenzie torna a correre dopo l’infortunio

credits: Twitter McAMS Yamaha

Il campione in carica è stato finalmente dichiarato “fit” dai medici e sarà in sella alla propria Yamaha già questo weekend a Donington Park

È finalmente arrivato il momento di vedere in pista Tarran Mackenzie per la stagione 2022 del British Superbike. Il campione in carica, infortunatosi ad inizio aprile durante i test pre-stagionali, è stato costretto sia a saltare i primi due round stagionali, che anche la wild card mondiale ad Assen, costringendo il team McAMS Yamaha a dover correre a Silverstone ed Oulton Park con il solo Jason O’Halloran, il quale non è mai andato oltre il 5° posto nelle prime 6 gare.

Mackenzie si è già ripreso da un po’ di tempo dall’infortunio alla caviglia sinistra e la scorsa settimana è nuovamente risalito in sella alla propria Yamaha YZF-R1 a Donington Park, che proprio in questo weekend ospiterà il 3° round stagionale nella configurazione National del circuito. Il test è andato bene ed il campione 2021 ha avuto il primo ok dei medici, rimandando la decisione finale a questa mattina, dove Mackenzie ha avuto l’ok definitivo prima dell’inizio del weekend di gara.

Tarran Mackenzie: “È stato fantastico tornare sulla mia R1 la scorsa settimana e tutto sommato mi sono sentito abbastanza bene. Non vedo l’ora di rimettermi in moto e di uscire per la mia prima gara dell’anno. Non ho aspettative, non vedo l’ora di tornare con la mia squadra e guidare la mia moto! Sarà la prima volta dopo i test di Brands Hatch, quindi non vedo l’ora di tornare a fare ciò che amo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MXGP: Cancellato il GP di Jakarta Successivo WSBK: van der Mark salta Estoril

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.