BSB: Svelato il format di gare e l’entry list provvisoria del 2021

credits: Twitter British Superbike

3 gare come nel 2020. Modificato lo showdown

Nel corso degli ultimi giorno MSVR, promotore del British Superbike, ha svelato il format della nuova stagione del BSB ed anche una provvisoria entry list per il 2021.

L’introduzione di tre gare per weekend nello scorso anno, per far fronte alla crisi dovuta dalla pandemia e cercare di creare un consistente numero di gare, ha riscosso molto successo ed è stato deciso di adottarlo anche per il 2021. Si avranno, così, 33 gare spalmate su 11 round.

Format del weekend

Con questo nuovo format cambierà anche il programma dei weekend; il venerdì si terranno due sessioni di prove libere, con i risultati combinati che determineranno i 12 piloti che prenderanno parte alla Q2 (un po’ come succede nelle qualifiche del Motomondiale).
Il sabato si disputerà la terza sessione di prove libere, che verrà seguita dalla sessione di qualifiche e da Gara 1. I tre piloti più veloci nella Q1 andranno ad aggiungersi ai 12 piloti che hanno ottenuto i migliori tempi nelle libere del venerdì: questi 15 piloti si sfideranno per la pole position della prima gara del weekend.
La domenica, infine, si disputerà il warm up e le altre due gare in programma.

Showdown

Anche il sistema dello Showdown è stato modificato.
La stagione principale sarà composta dai primi 8 appuntamenti ed il sistema di assegnazione dei punti rimane invariato, con i primi 15 classificati che riceveranno in ordine i seguenti punti: 25-20-16-13-11-10-9-8-7-6-5-4-3-2-1.
Dopo i primi 8 round, i piloti dalla prima all’ottava posizione si giocheranno la vittoria del campionato, promossi a 1000 punti insieme ai punti podio (5 punti per la vittoria, 3 punti per la seconda posizione, 1 punto per il terzo classificato).

I piloti che sono stati esclusi dallo Showdown competeranno per la Riders Cup.

Entry list

Sono attualmente 23 i piloti iscritti alla prossima stagione, mentre mancano ancora da svelare i piloti di altri 5 team, segno di come la Superbike d’oltremanica sia probabilmente il miglior campionato nazionale delle derivate di serie.
Di seguito la provvisoria entry list.

McAMS Yamaha – Jason O’Halloran e Tarran Mackenzie
Oxford Racing Ducati – Tommy Bridewell
OMG Racing UK – Kyle Ryde e Bradley Ray
CDH Racing – Josh Owens
FS-3 Racing – Lee Jackson e Rory Skinner
DB Racing – Luke Mossey
NP Motorcycles Lextek BMW – Lachlan Epis
TAG Racing – Dan Linfoot
GR Motorsport – Storm Stacey
FHO Racing BMW – Xavi Forés e Peter Hickman
Roadhouse Macau FHO – Brian McCormack
Powerslide Suzuki – Bjorn Estment
PR Racing – Joe Francis e Brad Jones
SYNETIQ BMW – Andrew Irwin e Danny Buchan
Silicone Engineering Kawasaki – Dean Harrison
VisionTrack PBM Ducati – Josh Brookes e Christian Iddon
HRP – TBA
Team 64 Motorsports Kawasaki – TBA
RAF Regular & Reserves Kawasaki – TBA
Honda Racing UK – TBA
Buildbase Hawk Racing – TBA

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Nuovo progetto in casa ASM Motorsport Successivo Dakar Auto, Carlos Sainz: "La lotta sarà tra Toyota e MINI, ma occhio a Prodrive"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.