CIAR: Andrea Crugnola e Pietro Ometto dominano il Rally “Il Ciocco e Valle del Serchio” 2022

L’equipaggio della Movisport SRL torna sulla Citroën C3 Rally2 e si mostra subito competitivo

Foto: Aci Sport

Si è conclusa con la vittoria di Andrea Crugnola e Pietro Ometto la 45° edizione del Rally “Il Ciocco e Valle del Serchio”, appuntamento che ha aperto il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco 2022. L’equipaggio della Movisport SRL ha conquistato ben nove prove speciali con la Citroën C3 Rally2 della F.P.F. Sport, chiudendo la gara toscana davanti alla Škoda Fabia Rally2 degli ottimi Damiano De Tommaso e Giorgia Ascalone (+31″1), autori del miglior tempo nella PS8.

Giandomenico Basso e Lorenzo Granai sono riusciti ad agguantare il terzo posto grazie al miglior tempo realizzato nell’ultima prova. L’equipaggio del team Friulmotor, al debutto con la Hyundai i20 Rally2, ha superato la Fabia Rally2 Evo di Stefano Albertini e Danilo Fappani, quarti al traguardo. Quinto posto finale per Rudy Michelini e Michele Perna. Il duo della Movisport SRL ha piazzato la Volkswagen Polo R5 della HK Racing davanti alle Fabia Rally2 Evo di Giacomo Scattolon e Giovanni Bernacchini e di Fabio Andolfi e Manuel Fenoli.

Ottavo posto finale per Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, autori del miglior crono nella PS4, mentre Gianluca Tosi-Alessandro Del Barba (Škoda Fabia Rally2) ed Antonio Rusce-Giulia Paganoni (Hyundai i20 Rally2) hanno completato la top 10 assoluta. A seguire troviamo le Fabia Rally2 Evo di Christopher Lucchesi Jr.-Titti Ghilardi e di Alessio Profeta-Sergio Raccuia.

Per quanto riguarda il Campionato Italiano Assoluto Rally 2 Ruote Motrici, Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli si sono imposti con una Peugeot 208 Rally4. L’equipaggio del Jolly Racing Team ha preceduto la Renault Clio Rally4 di Andrea Mabellini-Virginia Lenzi (+52″4) e la Ford Fiesta Rally4 di Daniele Campanaro-Cosimo Ancillotti (+1’48″1).

Foto: Aci Sport

Infine, Davide Nicelli Jr, e Tiziano Pieri hanno piazzato la loro Renault Clio Rally5 davanti a tutti nella classe Rally5. L’equipaggio della Sport & Comunicazione ha preceduto le Suzuki Swift Hybrid di Matteo Giordano-Manuela Siragusa, i migliori della Suzuki Rally Cup, e di Roberto Pellè-Luca Franceschini.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Ufficiale. La Haas straccia i contratti di Uralkali e Nikita Mazepin Successivo Moto3: Izan Guevara è il primo poleman del 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.