CIRA: Corrado Pinzano e Marco Zegna si portano a casa la 35esima edizione del Rally Lana

L’equipaggio della New Driver’s Team vince il quarto round del CIRA

Foto: Ciro Simoni

Si è conclusa con la vittoria di Corrado Pinzano e Marco Zegna la 35esima edizione del Rally Lana, quarto atto del Campionato Italiano Rally Asfalto. L’equipaggio della New Driver’s Team, in gara con una Volkswagen Polo R5 GTI, ha preceduto la Hyundai i20 WRC di Corrado Fontana-Nicola Arena (+10.8), autori di una grandissima rimonta e bravissimi nel finale a superare la Škoda Fabia Rally2 Evo di Marco Signor-Corrado Bonato (+11.3). Da segnalare che i due equipaggi hanno dovuto affrontare alcuni problemi. Fontana e Arena hanno avuto noie all’impianto frenante sin dalla partenza, mentre Signor-Bonato hanno avuto un problema al cambio durante il giro mattutino odierno.

Elwis Chentre e Fabio Grimaldi hanno piazzato la loro Fabia Rally2 Evo in quarta posizione, mentre Davide Caffoni e Massimo Minazzi hanno ottenuto un ottimo quinto posto assoluto. Francesco Aragno e Andrea Segir hanno concluso in sesta piazza, mentre Massimo Marasso-Luca Pieri e Simone Peruccio-Federico Capilli hanno chiuso, rispettivamente, in settima ed ottava posizione. Alessandro Bocchio-Leonardo Mazzilli e Federico Santini-Marco Barsotti hanno completato la Top 10 assoluta. Gara da dimenticare per Simone Campedelli e Gianfrancesco Rappa, costretti al ritiro nella prima prova odierna dopo aver rotto un tirante dello sterzo in seguito ad una toccata.

 Matteo Giordano e Manuela Siragusa hanno conquistato la quarta vittoria consecutiva tra i protagonisti della Suzuki Rally Cup. L’equipaggio della Alma Racing ha preceduto Igor Iani- Nicola Puliani (+33.4) e Giorgio Fichera-Ronny Celli a (+56.2). Infine, Marco Varetto e Vittoria Bianco si sono imposti nel Clio Trophy Italia con la loro Clio Rally5.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente FE: Dennis domina la prima gara di Londra Successivo Formula Regional: Bortoleto trionfa a Spa in Gara 2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.