CIV Moto3: La VR46 Riders Academy sbarca nella Moto3 italiana con Surra e Bartolini

credits: Twitter VR46 Riders Academy

Nasce il Team Bardahl VR46 Riders Academy Moto3. Alberto Surra ed Elia Bartolini saranno i piloti 2021

La VR46 Riders Academy, la famosa Academy di Valentino Rossi nata nel 2014, sarà impegnata ufficialmente nel Campionato Italiano Velocità a partire dalla stagione 2021.
Tramite Bardahl Italia, la filiale dell’azienda statunitense operativa nel settore degli additivi chimici per motori e dei lubrificanti (già partner del team Evan Bros nelle derivate di serie), il team prenderà il nome di Team Bardahl VR46 Riders Academy Moto3.

L’Academy di Valentino Rossi ha negli anni sfornato tanti talenti ed alcuni di questi sono poi diventati Campioni del Mondo, ovvero Franco Morbidelli e Francesco Bagnaia.
Entrambi hanno poi avuto modo di correre in MotoGP, dove nel 2021 verranno raggiunti dal fratellastro di Rossi, Luca Marini.

A salire in sella alle due moto che il team schiererà nel CIV Moto3 2021, di cui ancora non si hanno informazioni, saranno Alberto Surra ed Elia Bartolini, mentre il Team Manager di questo nuovo progetto sarà Pietro Bagnaia, padre di Pecco.

Elia Bartolini, credits: Twitter CIV

Elia Bartolini ha iniziato a correre nel CIV nel 2015, dove ha preso parte all’ultimo round al Mugello in qualità di wild card nella classe Pre Moto3, conquistando subito il quinto posto in Gara 2 con la RMU.
Nel 2016 la prima stagione completa nella Pre Moto3 125 2T, chiusa all’ottavo posto, con una vittoria in Gara 2 ad Imola.
L’anno successivo sale di cilindrata sempre nella Pre Moto3, con moto 250 4T, chiudendo al quarto posto con una vittoria nella prima gara stagionale ad Imola.
Dopo i primi anni con la RMU, Bartolini approda nel 2018 in Moto3 con il team RMU VR/46 Riders Academy, chiudendo con il settimo posto finale. Nello stesso anno partecipa in qualità di wild card al round di Jerez del CEV Moto3, ottenendo un 23esimo ed un 24esimo posto.
Nel 2019 passa allo Sky Racing Junior Team VR46, dove chiude all’ottavo posto finale. Corre anche come wild card nel Mondiale Moto3, chiudendo al 15esimo posto il GP di San Marino a Misano, ottenendo anche un punto valido per il campionato.
Nel 2020 ha chiuso il CIV Moto3 al quarto posto, vincendo la gara conclusiva a Vallelunga.

Alberto Surra, credits: Twitter Talenti Azzurri FMI

Alberto Surra ha esordito nel CIV Pre Moto3 nel 2017, nella categoria 250 4T con la Speed Up del VL Team, ottenendo subito il quarto posto finale con le vittorie in Gara 2 sia ad Imola che a Vallelunga.
L’anno successivo ha chiuso al quinto posto con 2 Wheels Polito, vincendo le due gare iniziali nel primo round di Misano.
Il 2019 e il 2020 sono stati gli anni più belli per Surra nel CIV, dove ha chiuso al secondo posto le stagioni del CIV Moto3, vincendo nel primo anno due gare ad Imola e Vallelunga e nel 2020 Gara 1 a Vallelunga.

Alessio “Uccio” Salucci: “Siamo molto contenti di poter annunciare questo nuovo progetto della VR46 Riders Academy che ci permette di inaugurare una nuova stagione volta a supportare i giovani piloti italiani. Nata nel 2014, l’Academy ha da sempre operato con la volontà di accompagnare i giovani talenti nel loro percorso di crescita sportiva e professionale attraverso un lavoro che ne cura tutti gli aspetti a 360 gradi. Poterci confrontare con un nostro team in un contesto competitivo come quello del CIV rappresenta una grande opportunità per supportare le nostre giovani promessi fin dagli esordi.
Inoltre siamo molto orgogliosi di intraprendere questa nuova avventura avvalendoci della preziosa presenza di Pietro Bagnaia in qualità responsabile del progetto.

Pietro Bagnaia, Team Manager: “Per prima cosa voglio dire che sono molto felice ed orgoglioso di poter essere parte di un grande movimento per la crescita dei giovani come la VR46 Rider Academy. Da sempre mi affascina l’entusiasmo, la spontaneità e la fame dei giovani atleti. Mi trasmettono allegria e tanta voglia di impegnare tutto me stesso affinché le loro speranze e i loro sogni possano un giorno realizzarsi.
Conosco da molti anni la filosofia con cui la VR46 Riders Academy approccia il mondo del motorsport e ne condivido ogni aspetto. È molto divertente viverla e, da adesso, condividerla nel Campionato Italiano Velocità 2021.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente ERC: Ken Torn é pronto a testare la nuovissima Ford Fiesta Rally3 Successivo Gianluca Petecof lascia la Ferrari Driver Academy

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.