CIV SBK: Lorenzo Zanetti operato con successo

credits: Instagram Lorenzo Zanetti

Il pilota del Broncos Racing Team è fuori pericolo dopo il brutto incidente subito domenica nella seconda gara del CIV Superbike a Misano

È stata una brutta domenica quella vissuta da Lorenzo Zanetti nel corso della seconda gara del CIV Superbike nell’appuntamento inaugurale della stagione 2022 del Campionato Italiano Velocità al Misano World Circuit – Marco Simoncelli.

Nel corso del Warm Up Lap il pilota del Broncos Racing Team è stato vittima di un violento incidente nelle curve del Carro, quando la sua Ducati Panigale V4 R ha accusato un problema tecnico che ne ha causato lo spegnimento, proprio mentre sopraggiungeva Alex Bernardi che, incolpevole, non è riuscito ad evitarlo e l’ha centrato in pieno.

L’incidente fra i due, avvenuto in una frazione di secondo, ha poi visto entrambe le moto, la Ducati di Zanetti e l’Aprilia RSV4 di Bernardi, carambolare in aria, con la moto di Bernardi che è poi finita addosso al povero pilota del team Broncos, provocandogli delle fratture alle costole e alla scapola oltre che delle lesioni alla milza. Prontamente Bernardi è poi andato ad aiutare il collega-rivale, mentre sono stati tempestivi anche i soccorsi dei marshall e del centro medico del circuito, che hanno subito provveduto a trasferire Zanetti all’ospedale “M. Bufalini” di Cesena.

Zanetti è adesso fuori pericolo, ma incerti sono i suoi tempi di recupero, che con ogni probabilità gli precluderanno la partecipazione alla 24 Heures Motos, appuntamento inaugurale del Mondiale Endurance FIM EWC che il pilota bresciano avrebbe dovuto disputare con la V4 R del team tedesco ERC Endurance in squadra con Xavi Forés e David Checa.

Lorenzo Zanetti: “Non il miglior modo per finire il primo weekend di gare. Dopo il bel podio in Gara1, ieri durante il Warm Up Lap di Gara 2 la mia moto si è spenta e purtroppo sono stato coinvolto in questo brutto incidente. I soccorsi del centro medico del Misano World Circuit si sono presi subito cura di me e, dopo avermi stabilizzato, mi hanno trasferito all’ospedale di Cesena. Sono stato subito operato alla milza, mi sono state riscontrate delle fratture alle costole e alla scapola, ma fortunatamente non di entità rilevante. Quindi, con il mio solito spirito, sto già pensando alla guarigione per tornare in pista prima possibile. Voglio precisare che la caduta è stata causata da un guasto della mia moto, che l’incolpevole Alex Bernardi ha fatto il possibile per evitarmi e mi ha subito aiutato togliendo la sua moto, che dopo avermi colpito era sopra di me. Grazie a tutti per l’affetto che mi state dimostrando e grazie a tutti quelli che si sono presi cura di me.
A presto!

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F3: Problemi di salute per Jonny Edgar, Oliver Rasmussen al suo posto in Trident Successivo Moto3: David Salvador sostituirà John McPhee ad Austin

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.