CIV SBK: Pirro cala il poker nella seconda gara di Misano

credits: Facebook Michele Pirro

Altra doppietta in campionato, dopo quella del Mugello. Delbianco ancora secondo

Un’altra gara perfetta di Michele Pirro, che concede il bis nella domenica di Misano, dopo la vittoria di ieri. Il pilota del Barni Racing Team conquista la quarta vittoria stagionale su quattro gare e lascia Misano a pieni punti in classifica di campionato.

Non è riuscito, Alessandro Delbianco, a contrastare il pilota Ducati, con cui ha lottato per tutta la gara, ma ha avuto un piccolo problema a due giri dalla fine che gli anno impedito di rientrare su Pirro, dovendosi quindi accontentare del secondo posto, riuscendo a contenere il rientro di Lorenzo Gabellini, terzo a soli 183 millesimi dal pilota di DmR Racing.

Quarto al traguardo Lorenzo Zanetti, sempre in lotta con Gabellini, ma che ha ceduto un po’ il passo nel finale, arrivando al traguardo staccato di un secondo e mezzo dal pilota di Althea. Due Ducati e due Honda, quindi, nelle prime quattro posizioni, con le moto giapponesi che occupano 2/3 di podio.

Agli altri solo le briciole, con Gabriele Ruiu in quinta posizione ed Ayrton Badovini sesto con solo mezzo secondo di vantaggio su Riccardo Russo. Ben più staccato Alex Bernardi, che ha incamerato un distacco di 36 secondi e mezzo dalla vetta, mentre Luca Vitali ha chiuso in nona posizione, dopo una caduta al quarto giro mentre lottava per le prime posizioni.

Solo 9 moto giunte al traguardo, una nota dolentissima condizionata da alcune cadute che hanno sfoltito una entry list già abbastanza scarna, dove in questo weekend erano presenti solamente 13 piloti.
Oltre ai ritiri di Michael Canducci, Tati Mercado, Flavio Ferroni ed Agostino Santoro, segnaliamo l’assenza di Francesco Cocco, compagno di squadra di Ruiu nel B-Max Racing Team. Il pilota romano ha avuto dei problemi con la moto e non si è nemmeno presentato in autodromo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Miller al secondo successo consecutivo nella pioggia di Le Mans Successivo MotoE: Granado si riscatta dopo Jerez e vince a Le Mans

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.