CIV SBK: Pirro concede il bis in Gara 2, regolando Vitali all’ultimo giro

credits: Facebook Barni Racing Team

Dopo un duello iniziale con Delbianco e Gabellini, Pirro e Vitali allungano e si giocano la vittoria all’ultimo giro

Michele Pirro fa 2 su 2 e vince anche la seconda gara del primo round del CIV Superbike al Mugello, stavolta lottando contro Luca Vitali. I due piloti hanno inizialmente lottato contro Alessandro Delbianco e Lorenzo Gabellini, che verso metà gara si sono allontanati dai primi due.

La lotta fra Pirro e Vitali si è accesa al penultimo giro, quando il pilota della Honda ha superato la Ducati #51, che ha poi ripreso il comando della gara replicando il successo di ieri. L’ottimo Delbianco ha dovuto cedere ad un problema fisico ad avambraccio e mano destra, dovendosi ritirare dopo una splendida gara nelle prime posizioni, lasciando solo Gabellini, che è poi stato raggiunto da Gabriele Ruiu in rimonta dal fondo della classifica.

Il pilota del B-Max Racing Team ha dato del filo da torcere a Gabellini, il quale è riuscito comunque a conquistare la terza posizione davanti alla BMW di Ruiu. Lorenzo Zanetti ha concluso in una solitaria quinta posizione, un po’ affaticato dai dolori alle braccia a causa di un settaggio dei manubri non proprio comodo.

Il suo compagno di squadra, Agostino Santoro, ha chiuso al sesto posto, seguito in volata da Alessandro Andreozzi, mentre Alex Bernardi ha beffato al traguardo Ayrton Badovini. Bernardi è stato il migliore delle Aprilia, con Flavio Ferroni che ha accusato dei problemi tecnici alla leva del cambio già ad inizio gara ed è dovuto fermarsi per una sosta ai box, per poi chiudere in ultima posizione con due giri di ritardo.

L’altra Aprilia è quella di Riccardo Russo, che ha chiuso in decima posizione davanti a Michael Canducci.
Il vincitore in pista è stato Lucas Mahias, con la Kawasaki del team Puccetti in configurazione mondiale. A causa del regolamento il pilota francese è stato trasparente ai fini della classifica, ma ha concluso la gara davanti a tutti con ampio margine, proprio come nella gara di ieri.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Domenico Cubeda vince la 52°edizione della Salita Monti Iblei Successivo ELMS: dominio della WRT a Montmelò, vince la Ferrari della Iron Lynx nella classe GT

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.