CIV SBK: Verso la Racing Night di Misano con debutti e ritorni

credits: CIV

La Superbike tricolore torna a correre di notte, con la Racing Night, che quest’anno sarà teatro anche della Supersport. Guest star Simone Corsi

Dopo il successo dello scorso anno sta per tornare la Racing night. Nel fine settimana il Misano World Circuit – Marco Simoncelli ospiterà il 4° round stagionale, caratterizzato dalla suggestiva gara in notturna e da una novità. A correre sotto i riflettori del circuito romagnolo ci sarà, oltre alla confermata Superbike, la novità della Supersport. I protagonisti di entrambe le categorie realizzeranno il primo turno di qualifiche e la gara del sabato in notturna.

La Superbike tricolore ripartirà dal leader e pluricampione italiano Michele Pirro. L’alfiere del team Barni cercherà di bissare il successo dello scorso anno nella gara notturna e di allungare la sua striscia vincente (cinque vittorie consecutive nelle ultime sei gare). Assente Niccolò Canepa per gli impegni nel Mondiale Endurance FIM EWC (che tornerà nel prossimo weekend con la 8 Ore di Suzuka), a sostituirlo sulla Yamaha del Keope Motor Team ci sarà Simone Corsi, proveniente dal Mondiale Moto2. Il pilota romano alzerà ulteriormente il livello della classe regina, provando ad inserirsi fin da subito nella lotta per il vertice.

Senza Canepa, il primo degli inseguitori di Pirro è Alessandro Delbianco. Il romagnolo proprio lo scorso anno sfiorò la vittoria a Misano, piegandosi solo al fotofinish alla rimonta di Pirro. Il pilota dell’Aprilia è distante 46 punti dall’alfiere della Ducati, ma sarà pronto a dare battaglia fino all’ultima curva. La sua passione per le moto, inoltre, lo porterà a gareggiare nello stesso weekend anche alla classe 1000 del National Trophy, dove correrà come wild card con una RSV4 con specifiche da Mondiale preparata dal team Nuova M2 Racing (lo stesso con cui corre nel CIV) “per vedere come sono messo realmente su questa Aprilia”.

Pronti ad inserirsi nella lotta per la vittoria anche Luca Vitali ed Andrea Mantovani, con il primo già vittorioso quest’anno a Misano nella gara d’apertura, ed il secondo reduce dal doppio podio del Mugello. I due sono distanti rispettivamente 61 e 63 punti da Pirro. Finalmente tornerà in pista Lorenzo Zanetti dopo l’infortunio subito proprio a Misano ad inizio stagione. Il tester della Ducati si è lasciato alle spalle il brutto incidente di inizio stagione e nell’ultimo mese ha ripreso a girare senza sosta, trovandosi pronto (anche se non al 100%) per questo appuntamento, in previsione anche per il Bol d’Or di settembre. E restando in tema di ritorni in pista, il 4° round vedrà anche quello di Samuele Cavalieri con la Kawasaki del Black Flag Motorsport; per il pilota bolognese si tratterà del primo round della stagione dopo l’infortunio al polso rimediato nei test, che l’ha costretto a restare fermo ai box lasciando la supersportiva di Akashi nelle mani di Sheridan Morais.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Hickman e Vickers correranno a Most Successivo W Series: Non si correrà a Suzuka, al suo posto Singapore

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.