CIWRC: Luca Pedersoli ed Anna Tomasi dominano il Rally del Salento

Luca Pedersoli ed Anna Tomasi ci hanno preso gusto. Dopo aver vinto il primo round del Campionato Italiano WRC (Rally Elba), il pilota bresciano e la navigatrice di Vittorio Veneto si sono aggiudicati quest’oggi anche la 53°edizione del Rally del Salento. Grazie a 5 scratch ottenuti con la bellissima Citroen DS3 WRC, Pedersoli e la Tomasi hanno concluso la loro gara con un vantaggio di 56”7 dai primi inseguitori, ovvero Andrea Carella ed Elia De Guio, autori di un’ottima gara con la Skoda Fabia Rally2 Evo. Terza posizione finale per Alessandro Gino e Daniele Michi (Skoda Fabia Rally2 Evo), protagonisti di una bella battaglia con la Citroen C3 Rally2 di Claudio Arzà-Massimo Moriconi, quarti al traguardo. Ivan Ferrarotti e Fabio Grimaldi hanno piazzato la loro Skoda Fabia Rally2 Evo in quinta piazza, mentre Carmine Triburzio e Fabiano Cipriani non sono andati oltre al sesto posto con la loro Fabia Rally2 Evo. Settima piazza finale per Simone Miele e Roberto Mometti, rallentati da una foratura patita nella PS4 che gli ha fatto perdere ben due minuti. Per loro é arrivata una piccola soddisfazione vincendo le ultime due prove. Luigi Bruccoleri e Roberto Longo hanno concluso la loro gara in ottava posizione con la Volkswagen Polo R5 GTI, mentre Pedro”- Emanuele Baldaccini sono riusciti ad agguantare il nono posto grazie ad una grandissima rimonta. La gara dell’equipaggio della BRC, infatti, era iniziata in salita a causa di un testacoda effettuato nella prova d’apertura di ieri. La Top 10 assoluta del Rally del Salento é stata completata da Alessio De Santis-Antonino Marino (Peugeot 207 S2000). Gara da dimenticare per Luca Rossetti e Manuel Fenoli. Il duo della BRC stava cercando di tenere il passo di Pedersoli-Tomasi, ma sulla PS7 é stato costretto al ritiro a causa di una brutta botta contro un muretto. Continua la sfortuna per i campioni in carica Corrado Fontana e Nicola Arena, costretti ad alzare bandiera bianca giá dalla prima prova di oggi per un problema meccanico riscontrato dalla loro Hyundai i20 WRC.

Precedente F2: Pourchaire conquista la vittoria nella Feature Race di Monaco Successivo WSBK: Rea fa 101 nella Superpole Race di Aragón. Altra doppietta Kawasaki

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.