CIWRC: Luca Pedersoli ed Anna Tomasi vincono il 54° Rally Elba

Foto: Aci Sport

Luca Pedersoli ed Anna Tomasi (Citroen DS3 WRC) si sono aggiudicati la 54°edizione del Rally Elba, appuntamento che ha aperto il Campionato Italiano WRC 2021. L’equipaggio vincitore, autore di quattro scratch, ha preceduto la Hyundai i20 R5 di Luca Rossetti-Manuel Fenoli (+9.6). Il duo della BRC si era portato a soli due decimi dai vincitori grazie al miglior tempo fatto segnare nella PS4, ma nella prova successiva é stato costretto a rallentare a causa di un problema ai freni. Inoltre, Rossetti e Fenoli non hanno avuto l’occasione di attaccare nella PS6, poiché la prova che avrebbe dovuto chiudere la gara é stata annullata per motivi di sicurezza (si dice per la presenza di pubblico, quest’ultimo presente nonostante la gara fosse a porte chiuse). Sul terzo gradino del podio troviamo Andrea Carella-Elia De Guio (+33.6). L’equipaggio della MS Munaretto s.r.l.ha piazzato la propria Skoda Fabia Rally2 Evo davanti alle vetture gemelle di Giuseppe Testa- Giulia Zanchetta (+1:11.8) e di Andrea Volpi-Michele Maffoni (+1:33.6), questi ultimi bravissimi nel finale a superare la Volkswagen Polo R5 GTI di Totò Riolo-Alessandro Floris (+1:34.5). Leopoldo Maestrini e Fabrizia Pons hanno piazzato la loro Polo R5 GTI al settimo posto assoluto, mentre Alessandro Gino-Daniele Michi, Rudy Andriol- Manuel Menegon e Lorenzo Grani-Chiara Lombardi, tutti a bordo di una Skoda Fabia Rally2 Evo, hanno completato la Top 10 assoluto. Gara da dimenticare per i campioni in carica della serie. Corrado Fontana e Nicola Arena (Hyundai i20 WRC), infatti, sono stati costretti al ritiro a causa di una toccata avvenuta nella PS4. Simone Miele e Roberto Mometti (Citroen DS3 WRC), vincitori all’Elba nel 2019, hanno invece dovuto dire addio subito alla gara a causa di un problema alla centralina della loro vettura, andata in protezione al km 8 della PS1. Da segnalare la presenza della bellissima Toyota Yaris N5, vettura portata in gara da Pietro Porro e Alberto Contini.

Precedente CIV SSP: Mercandelli trionfa nella prima gara stagionale al Mugello Successivo Moto2: Lowes firma in Portogallo la terza pole consecutiva

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.