Comunicato Prema Formula 2: La Prema ottiene buoni punti a Sakhir

Prema Racing ha ottenuto un doppio piazzamento a punti, oggi, sul Circuito Internazionale del Bahrain, sede di Gara 1 del Campionato FIA di Formula 2, nella sede del Gran Premio. Mick Schumacher ha concluso con una preziosa quarta posizione per difendere la sua leadership in campionato, mentre Robert Shwartzman ha ottenuto punti preziosi, dopo una difficile qualifica, nel conquistare l’ottava posizione.

Schumacher ha fatto una partenza eccellente, come al solito, balzando dal decimo al quarto posto nelle prime curve ed evitando ogni errore man mano che la situazione si è evoluta. Quindi, ha iniziato ad attaccare facendo affidamento sul suo set di gomme dura, salendo al secondo posto. Dopo il pit-stop per montare le gomme morbide, Schumacher ha dovuto affrontare il traffico durante la sua corsa con gomme più performanti. Il tedesco alla fine si è assicurato il quarto posto.

Shwartzman aveva una strategia differente. Partendo con le gomme più morbide, ha fatto il massimo per massimizzare il suo ritmo a centro gruppo e poi è passato presto alle gomme dure. L’undercut gli ha procurato il guadagno maggiore, dopodiché si è protetto finendo 8 °, il che gli consentirà di partire dalla P1 nella Sprint Race di domani.

Mick Schumacher: “Possiamo essere abbastanza contenti di come è andata la gara. La ripresa che abbiamo fatto in partenza, passando da P10 a P4, ci ha regalato un discreto punteggio. Ancora più incoraggiante è che sicuramente eravamo tra le vetture più veloci in pista, quindi tenerne conto per domani ci rende chiaramente fiduciosi. Inoltre, avere entrambe le vetture nelle prime file della Sprint Race è positivo per il campionato a squadre di cui sono davvero felice. Alcune macchine oggi hanno sembrato faticare più di noi, il che ci permette di partire da oggi con un buon feeling per domani. Ora dobbiamo trasformare tutto ciò in buoni risultati e guadagnare terreno.

Robert Shwartzman: “È stata una gara difficile sin dall’inizio, quando ho avuto un po’ troppo slittamento delle ruote che mi è costato alcune posizioni. Ho riguadagnato alcune posizioni, ma dopo pochi giri le gomme hanno iniziato a degradare, quindi è stata molto dura andare avanti mentre andavo alla deriva dappertutto. Stavo perdendo troppe posizioni, quindi abbiamo deciso di rientrare presto ai box. È stato un pit-stop davvero buono e veloce, quindi grazie al team per questo. L’undercut è stato abbastanza buono, con le gomme dure all’inizio sono riuscito a mantenere un ritmo costante per alcuni giri. A circa 10 giri dal traguardo, però, le gomme hanno ricominciato a deteriorarsi, quindi è stata una corsa difficile fino al traguardo. Dobbiamo risolvere questi problemi con la squadra. Il risultato finale avrebbe potuto essere sicuramente migliore, ma date le circostanze è stato positivo ottenere almeno qualche punto e ora speriamo di essere più in forma per domani.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente BSB: Bradley Ray completa la lineup di OMG Racing Successivo BSB: Skinner e Jackson con FS-3 Racing

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.