Dakar Auto: Nasser Al-Attiyah vince la quarta tappa. Ancora problemi per Stéphane Peterhansel

Nasser Al-Attiyah si é imposto nella quarta tappa, quella che ha portato la carovana da Al Qaisumah a Riyadh. In realtá a vincere la prova cronometrata di 465km é stato un sorprendente Yazeed Al-Rajhi, ma il pilota saudita é stato penalizzato di 2 minuti per avere superato i limiti di velocità in un centro abitato. E cosi la tappa é andata nelle mani di Al-Attiyah, con il qatariota che ha siglato il tempo di 03H 54′ 40”. Alle spalle del portacolori della Toyota troviamo il BRX Hunter T1+ di Sébastien Loeb (+25”) e l’Audi RS Q e-tron di Carlos Sainz (+52”). Ottimo il quarto tempo di giornata per Yasir Seaidan, autore di un’ ottima prova con la Mini Buggy del Team X-Raid, mentre Al-Rajhi é sceso in quinta piazza dopo la penalitá. Sesta posizione di giornata per Giniel De Villiers. Il sudafricano ha piazzato il suo Hilux T1+ ufficiale davanti alla Mini Buggy di Jakub “Kuba” Przygonski e alla Toyota Hilux del Team Overdrive condotta da Bernhard ten Brinke. Mathieu Serradori e Lucio Alvarez hanno completato la Top 10. Giornata negativa invece per Stéphane Peterhansel e Nani Roma. Il francese si è dovuto fermare in prova per aver rotto la sospensione posteriore sinistra, perdendo nuovamente parecchie ore per aspettare l’assistenza, mentre il portacolori del Bahrain Raid Xtreme si é ritirato per un problema meccanico patito sulla sua BRX Hunter.

La classifica generale vede al comando sempre Al-Attiyah. Il qatariota precede Loeb (+38’05”) e Al-Rajhi (+49′ 15”). Seguono poi De Villiers e Alvarez.

Precedente Valentino Rossi costretto a saltare la 12 Ore del Golfo Successivo Moto2, Somkiat Chantra: "L'obiettivo per il 2022 è la top 10"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.