Dakar Moto: Sam Sunderland conquista la sua seconda corona

Secondo trionfo nella Dakar per Sam Sunderland. Il pilota della GASGAS ha preceduto nella generale Pablo Quintanilla e Matthias Walkner

L’ultima tappa della Dakar, la quale andava da Bisha a Jeddah per 164 km, ha consegnato la vittoria dell’edizione 2022 a Sam Sunderland. Al britannico è bastato l’8° posto, a tre minuti dal trio composto da Pablo Quintanilla, Toby Price e Nacho Cornejo, per garantirsi il trionfo. A nulla è dunque servita la vittoria di tappa del cileno, giunto nella generale a 3 minuti e 27 secondi.

Fino alla fine anche Matthias Walkner ha tentato il miracolo, arrivando però solo 7° oggi. Per lui comunque il podio assoluto è più che meritato, mettendo la propria KTM appena dietro a GASGAS ed Honda.

4° posto assoluto, invece, per Adrien Van Beveren, il quale non riesce nell’impresa di regalare la vittoria alla Yamaha. Peccato per questo finale di Dakar, anche se il risultato è comunque ottimo dopo una fase difficile. Segue subito uno stoico Joan Barreda, andato avanti nonostante l’infortunio.

In top ten troviamo anche Nacho Cornejo, Ricky Brabec, Andrew Short, Mason Klein (migliore dei rookie quest’anno) e Toby Price, il quale butta fuori proprio sul finale Lorenzo Santolino e la sua Sherco. Ottima la prova anche della Hero con Joaquim Rodrigues, 14° assoluto.

Con Danilo Petrucci ritiratosi nella 2° tappa, il titolo di migliore degli italiani va a Giovanni Gritti, 45°. Seguono, in ordine: 66° Cesare Zacchetti, 72° Franco Picco, 73° Francesco Catanese, 88° Domenico Cipollone, 90° il già citato Petrucci, 97° Andrea Giuseppe Fili Winkler, 101° Lorenzo Piolini, 104° Tiziano Interno, 118° Aldo Winkler, 120° Leonardo Tonelli.

Precedente Toyota svela la GR GT3 Concept Successivo Tragedia alla Dakar: muore un meccanico in un incidente stradale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.