DTM: Lucas di Grassi debutta nella serie con il Team ABT

credits: Twitter Audi Sport

Il pilota brasiliano sarà al via degli ultimi due round della serie con la quarta Audi R8 LMS Evo del team tedesco

Lucas di Grassi farà il proprio debutto nel DTM. Il pilota brasiliano, infatti, disputerà gli ultimi due round della serie tedesca (Hockenheim e Norisring) con la quarta Audi R8 LMS Evo del Team ABT Sportsline, squadra con cui vinse il campionato di Formula E nella stagione 2016-2017. Il sudamericano affiancherà Mike Rockenfeller, Sophia Flörsch e Kelvin Van Der Linde.

Per sette anni di Grassi e ABT Sportsline sono stati il “dream team” della Formula E. Il brasiliano ha segnato dodici vittorie per il team di Kempten, compreso lo storico trionfo alla primissima gara della serie elettriche a Pechino, il 13 settembre 2014. Il clou assoluto: fu, appunto, il titolo piloti nella stagione 2016/2017. Il brasiliano ha giocato un ruolo decisivo anche nella vittoria del campionato a squadre nella stagione successiva.

Nonostante di Grassi sia passato nel team Venturi, dopo l’abbandono di Audi dalla Formula E, il cuore del pilota brasiliano è sempre rimasto con ABT, e la stima nei suoi confronti è sempre stata la stessa anche da parte di Hans-Jürgen Abt e Thomas Biermaier.

Per gli ultimi due round della stagione, dunque, di Grassi correrà con la livrea che utilizzò sulla sua ABT Schaeffler FE02, vettura con cui trionfò nella Season 3 della serie full electric, caratterizzata dai colori giallo, verde e rosso.

Hans-Jürgen Abt: “Per molto tempo abbiamo pensato a cosa potevamo fare per Lucas come piccolo regalo di addio alla Formula E, e come consentire al nostro viaggio di continuare. Poi abbiamo avuto la folle idea di regalare a Lucas un weekend nel DTM, che ora si trasformerà in due weekend con un totale di quattro gare.

Lucas di Grassi: “Questo è tipico ABT. Raramente trovi una relazione nello sport come questa nel mondo di oggi. Insieme ad ABT Sportsline, mi sono divertito moltissimo in Formula E ed ho sperato fino alla fine di poter stare con loro, anche dopo l’uscita di Audi. Ora che alla fine non ha funzionato per la Season 8, sono super entusiasta di continuare il nostro viaggio insieme per due weekend nel DTM. Questo dimostra anche che si spera che molto altro possa venire in futuro.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK: Commozione cerebrale per Tom Sykes. Rimarrà in osservazione a Barcellona Successivo TCR Europe: RC2 Junior Team schiera Sergio López e Rubén Fernández a Monza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.