ERC: Andreas Mikkelsen vince il Rally Serras de Fafe e Felgueiras

Il norvegese batte Alexey Lukyanuk e si avvicina al titolo

Si è conclusa con la vittoria di Andreas Mikkelsen la 34° edizione del Rally Serras de Fafe e Felgueiras, terzultimo atto del FIA European Rally Championship. Il pilota norvegese, in gara con la Skoda Fabia Rally2 Evo della Toksport WRT, ha preceduto la Citroen C3 Rally2 di Alexey Lukyanuk (+2:01.8) e la Fabia Rally2 Evo di Armindo Araújo (+2:38.9). Purtroppo la gara del pilota russo è stata caratterizzata nel finale da vari problemi tecnici, ma è riuscito comunque a chiudere davanti al portoghese e alla Hyundai i20 Rally2 di Bruno Magalhães. Il portacolori del Team Hyundai Portugal ha preceduto le Fabia Rally2 Evo di Nil Solans e di Norbert Herczig, mentre Erik Cais è riuscito a mantenere la settima piazza nonostante abbia patito una foratura nella PS16. Yoann Bonato, Miko Marczyk e Benito Guerra hanno completato la Top 10. A seguire troviamo anche Ricardo Teodosio e Dani Sordo. Lo spagnolo è rientrato in gara dopo aver alzato bandiera bianca nella Tappa 1 per la rottura dello sterzo e di una sospensione. La zona punti è stata completata da Alberto Battistolli, autore di ottimi tempi con la Skoda Fabia Rally2 Evo, da Miguel Correia e da José Pedro Fontes. Per quanto riguarda i piloti italiani, Simone Campedelli ha piazzato la sua Fabia Rally2 Evo in 27° posizione assoluta. Il portacolori della MRF Racing ha patito un calo di potenza durante la prima tappa. Davvero un peccato per Campedelli, il quale si trovava in quinta piazza assoluta prima di riscontrare i problemi. Umberto Scandola ha concluso in 29°posizione assoluta. Purtroppo la sua gara è stata caratterizzata dalla rottura del semiasse durante la PS6. Infine, Fabrizio Bentivoglio ha concluso alle spalle del pilota veronese. In Classe ERC2, Javier Pardo ha battuto Joan Vinyes nella lotta tutta tra Suzuki Swift R4lly S, mentre Pep Bassas ha piazzato la sua Peugeot 208 Rally4 davanti a tutti nel FIA ERC3. Lo spagnolo ha preceduto la Renault Clio Rally4 di Jean-Baptiste Franceschi e la Peugeot di Pedro Almeida.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Moto3: Caos totale ad Austin. Vince Guevara con doppia bandiera rossa Successivo WSBK: Baz penalizzato in Gara 2. Locatelli a podio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.