EWC: L’Aprilia pronta alla stagione 2021 con nuove ambizioni

credits: lemans.org

Il team Le Mans 2 Roues all’attacco della top 5 nella categoria Superstock

Il team Le Mans 2 Roues ha concluso la scorsa 24 Heures Motos, a bordo dell’Aprilia RSV4 1000 al 13° posto nella classe Superstock, 26° posto in classifica generale, mostrando una buona performance, dopo i tre ritiri consecutivi a Le Mans.

Quest’anno si ripresenterà alla 44esima edizione della leggendaria 24 Ore di Lemans con una lineup riconfermata per due terzi e con un nuovo innesto in squadra.

A montare in sella all’Aprilia #15 ci saranno nuovamente Marco Boué (34 anni, 11 partecipazioni) ed Eddy Dupuy (27 anni, sette partecipazioni), che saranno affiancati da Emmanuel Parisse, 43enne proprietario del team, che vanta 19 partecipazioni in gara.

Dopo essersi concentrato sull’affidabilità della moto nel corso del 2020, il team francese penserà ora a sviluppare l’Aprilia in altri ambiti, come le mappature elettroniche e le sospensioni, ponendosi come obiettivo quello di puntare alla top 5 nella classe Superstock.

Emmanuel Parisse: “Anche se la moto rimane la stessa, ci sono ancora cose che si evolvono come le mappature elettroniche. L’anno scorso abbiamo scommesso tutto sull’affidabilità. Per il 2021 abbiamo trovato soluzioni per migliorare le sospensioni della moto. Saremo più a nostro agio e più efficienti. La 24 Heures Motos sarà la prima gara della stagione. Possiamo sperare in un buon risultato perché i piloti sono tutti in gamba e alcune squadre potrebbero avere dei problemi meccanici. Marco ha un’ottima condizione fisica e vuole vivere appieno la sua passione. Eddy è giovane e dà un feedback molto interessante per aiutare la moto a progredire.

Per prepararsi all’imminente stagione, il team Le Mans 2 Roues sarà presente a Le Mans in occasione dei test pre-stagionali in programma il 30 e 31 marzo, dove scenderanno in pista con l’Aprilia RSV4 1000 gommata Dunlop.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIV Pre Moto3: M&M Racing Team conferma Trolese dopo l'ottima stagione 2020 Successivo Luca Gaetani al via della Salita del Costo con una Ferrari 488 Challenge

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.