EWC: Lo squadrone Kawasaki ufficiale a Suzuka con Rea, Lowes e Mahias

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Dopo la vittoria nel 2019 e l’annullamento della gara nel 2020, il team Factory Kawasaki punta a ripetersi nell’atto finale del Mondale Endurance

In occasione della 8 Ore di Suzuka 2021 la Kawasaki si presenterà in forma ufficiale al via della “gara delle gare” con uno squadrone di tutto rispetto, con l’obiettivo di bissare il successo del 2019, in quella che è stata l’ultima gara giapponese del FIM EWC.

La leggendaria Suzuka 8 Hours fu annullata nel 2020 a causa delle restrizioni del governo giapponese, quest’anno è stata programmata per il prossimo 7 novembre come atto conclusivo del Mondiale Endurance, sperando si possa finalmente correre al Suzuka International Circuit. La tappa giapponese, infatti, è ancora ufficiosamente in forse a causa del dilagare dell’epidemia di Covid-19 e dell’avanzare della variante Delta in moltissimi paesi del mondo, e questo rischia nuovamente di far saltare tutto.

Con tutte queste incertezze, il FIM EWC sta comunque continuando a lavorare per garantire almeno un numero accettabile di gare nel calendario, e dopo aver annullato la 8 Ore di Oschersleben attualmente sono quattro gli eventi del Mondiale Endurance. Passate in archivio la 24 Heures Motos e la 12 Ore di Estoril (andata in scena lo scorso weekend), il prossimo round sarà il Bol d’Or al Paul Ricard i prossimi 18 e 19 settembre e la Suzuka 8 Hours il prossimo 7 novembre.

Con la prospettiva comunque di disputare la gara, la Kawasaki ha comunicato ufficialmente che prenderà parte alla “gara delle gare” in forma ufficiale e con uno squadrone già collaudato e forte. La punta di diamante sarà il sei volte campione del mondo in Superbike, ovvero il nordirlandese Jonathan Rea, che sarà affiancato dal compagno di squadra nella World Superbike Alex Lowes, e dal pilota del team Kawasaki Puccetti Racing Lucas Mahias.

Rea fu fondamentale nel portare il Kawasaki Racing Team Suzuka 8H alla vittoria nel 2019, che fu molto controversa a causa del finale in cui la Suzuki GSXR-1000 del team SERT ruppe il motore ed inondò la pista di olio a soli 4 minuti dal termine della gara. Rea, che si trovava in testa, scivolò proprio in quel punto, regalando la vittoria al team Yamaha Factory. Solo in seguito la vittoria fu data al team Kawasaki, dopo che questo presentò ricorso.

Già nel 2020 il team ufficiale Kawasaki aveva in programma di ripresentarsi con Rea e Lowes, ma la gara fu annullata, per cui i due piloti ufficiali in Superbike si ripresenteranno nuovamente in pista con l’aiuto di Mahias. Il team sarà gestito da Provec Racing, la società che gestisce la squadra Kawasaki nella World Superbike ed anche la pilota Ana Carrasco nella World Supersport 300.

Jonathan Rea: “Sono così entusiasta di far parte del team Kawasaki che prenderà parte alla 8 Ore di Suzuka 2021. Sono salito sul podio quattro volte a Suzuka e il mio ricordo più bello è stato vincere la gara per Kawasaki nel 2019. Sfortunatamente, non abbiamo potuto fare la gara nel 2020 a causa della pandemia globale in corso, ma saremo nel 2021 e prometto che farò del mio meglio per fare il meglio per Kawasaki e per tutti i nostri fan.

Alex Lowes: “Sono felice di far parte della squadra ufficiale Kawasaki per la 8 Ore di Suzuka 2021. Sono già stato tre volte nella squadra vincente a Suzuka (con Yamaha Factory, ndr). È un evento fantastico e un circuito davvero fantastico – uno dei miei preferiti. Ora avrò la possibilità di spingere per una vittoria Kawasaki sull’ultima Ninja ZX-10RR. Non vedo l’ora di far parte di nuovo di questa famosa gara. Abbiamo una grande squadra e la Ninja è una moto straordinaria.

Lucas Mahias: “Sono felice di far parte del team ufficiale Kawasaki che prenderà parte alla 8 Ore di Suzuka 2021. Le corse in Giappone sono sempre molto speciali e la 8 Ore di Suzuka è una gara famosa in tutto il mondo. È così bello tornare a Suzuka dopo la pandemia del 2020. Per tutti i fan Kawasaki, prometto che faremo i migliori preparativi e farò del mio meglio per far parte della squadra vincente a Suzuka.

Guim Roda, Team Manager: “La 8 Ore di Suzuka è un evento globale e delinea non solo la resistenza dei piloti in queste molte ore, ma anche la durata della moto. Sono sicuro che Johnny, Alex e Lucas siano le armi perfette per questa emozionante sfida. Il nostro lavoro in Provec per conto di KRT e della fabbrica Kawasaki è quello di gestire non solo le prestazioni dei piloti, ma anche di lavorare insieme allo staff di gara della fabbrica per produrre una Ninja ZX-10RR che sia veloce e durevole, oltre che di facile manutenzione durante i pit-stop ed i cambi pilota. So che la gara di 8 ore di quest’anno è un grande sforzo e impegno da parte di molte persone per cercare di tornare alla normalità dopo un duro anno di Covid 2020 e non un recupero così facile alla “normalità” nel 2021. Quindi sosterrò pienamente questo evento e lavoreremo per ottenere il miglior risultato, per tutti i fan e per tutto il mondo!

Precedente MotoGP: niente tappa a Buriram? Successivo WorldSBK, Tito Rabat: "Posso ancora ottenere grandi risultati e divertirmi"

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.