EWC: Öttl sostituirà Davies a Le Mans

credits: ERC Endurance

Sarà il pilota tedesco a correre la 24 Heures Motos al fianco di Xavi Forés e David Checa in sella alla Ducati della squadra di Frank Hoffmann

Complice la difficile situazione interna al team per quanto riguarda i propri piloti, ERC Endurance ha definito in extremis la sua ultima (si spera) formazione con la quale la squadra tedesca disputerà la 24 Heures Motos, primo atto del Mondiale Endurance FIM EWC.

Dopo i forfait di Lorenzo Zanetti per infortunio e Chaz Davies per un virus, la squadra di Frank Hoffmann ha dovuto optare per una chiamata dell’ultima ora proprio nella settimana di gara, con i primi test pré-Mans già cominciati da un paio di giorni, ufficializzando l’ingaggio di Philipp Öttl, che quest’anno è passato alla World Superbike in sella alla Ducati Panigale V4 R del team Go Eleven, prendendo proprio il posto del pilota gallese nella formazione di Denis Sacchetti.

I primi contatti tra Öttl e la moto di Borgo Panigale sono avvenuti durante la pre-season del Mondiale Superbike, con cui poi ha disputato la settimana scorsa il primo appuntamento ad Aragón conquistando i primi punti nella classe regina del Mondiale delle derivate di serie.

Arrivato a Le Mans solamente qualche ora fa, il pilota tedesco ha cominciato a familiarizzare sia con il team ERC Endurance che con la Panigale V4 R in configurazione Endurance nel corso delle prove libere di questa mattina e nella prima sessione di qualifiche, concluse con il 12° tempo assoluto ed 11° di classe in 1:38.171. Öttl non può contare sull’esperienza con questa cilindrata, ma sicuramente può vantare una grande conoscenza del Circuit Bugatti, avendoci corso per numerose stagioni nel Mondiale Moto3 e Moto2.

Philipp Öttl: “Sono entusiasta e desideroso di vedere cosa accadrà, dato che finora non ho mai corso nell’Endurance. Ora conosco la Ducati Panigale V4R con specifiche WorldSBK e ci vado sempre più d’accordo. Ho il vantaggio di aver già fatto molte gare a Le Mans durante i miei tempi in Moto3 e Moto2 e conosco molto bene la pista.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente ETCR: Svelata la formazione Hyundai Successivo WTCR: Vallelunga ed Anneau du Rhin entrano nel calendario 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.