EWC: RAC41 ChromeBurner all’assalto della Superstock

credits: lemans.org

Il team francese punta al podio a Le Mans, dopo il rocambolesco incidente dell’anno scorso

Tra i tanti incidenti che abbiamo visto durante l’edizione 2020 della 24 Heures Motos disputata lo scorso agosto, uno fra tutti è quello che rimarrà più impresso nella nostra mente. Frédéric Bernon, pilota dell’Atlantic Racing Team, cadde con la sua Honda all’ultima curva a causa dell’asfalto bagnato, rimanendo in traiettoria. Qualche secondo dopo è transitato di lì Grégory Fastré, pilota del team RAC41 ChromeBurner. Fastré si è trovato la Honda #70 di Bernon e non è riuscito ad evitarla, cadendo e riportando seri danni alla moto e costringendo il team al ritiro mentre si trovava in seconda posizione nella categoria Superstock.

credits: Twitter 24 Heures Motos

Eravamo al secondo posto nella categoria Superstock quando si è verificato questo incidente. Dopo aver riparato la moto, sono apparse vibrazioni che sono aumentate. Per motivi di sicurezza, abbiamo deciso di rinunciare.” erano state le parole del Team Manager Thierry Pincemin.

Il team sarà al via della 24 Heures Motos 2020 con grandi ambizioni e con la Honda CBR1000RR-R, che RAC41 ha fatto debuttare proprio a Le Mans lo scorso agosto, e punta al podio, che nella sua storia nel Mondiale Endurance ha conquistato solamente una volta, in occasione della 24 Ore di Le Mans del 2010.
La compagine di Thierry Pincemin comincerà proprio da Le Mans per tentare l’assalto alla categoria Superstock del FIM EWC 2021, con la Honda #41 gommata Dunlop che sarà guidata dai riconfermati Grégory Fastré e Wayne Tessels, ai quali si unirà Chris Leesch. I tre piloti avranno il supporto di Julien Diguet, ex pilota di Endurance, che ricoprirà un ruolo nella gestione sportiva del team.

Thierry Pincemin: “Come nel 2020, puntiamo al podio della categoria Superstock. Abbiamo deciso di rafforzare il team accogliendo l’ex pilota Julien Diguet nella gestione sportiva. Sarà una grande risorsa per la gestione delle gare e dei piloti. Abbiamo avuto l’opportunità di andare in moto e fare esperienza. Abbiamo apportato miglioramenti e ottimizzato parti specifiche per la resistenza. Siamo soddisfatti di ciò che abbiamo messo in atto l’anno scorso. Ricominciamo da queste basi di regolazioni e le ottimizzeremo attraverso diverse sessioni di allenamento. Eravamo alla ricerca di prestazioni e coerenza. Grégory è stato il pilota più veloce nella categoria Superstock sotto la pioggia l’anno scorso. Chris è un pilota estremamente veloce e molto coerente. Per quanto riguarda Wayne, è un compagno di squadra forte e volenteroso. Tutto questo ci fornisce un equipaggio coerente.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula 3: posticipati i test di Jerez Successivo MotoGP: Contratto tra Dorna, IRTA ed i team indipendenti esteso fino al 2026

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.