F1: Addio al GP di Russia

credits: Facebook Igora Drive

In seguito all’attuale conflitto fra Russia ed Ucraina, la Formula 1 ha deciso di rescindere il contratto con il promoter dell’evento

Si conclude ufficialmente la storia del Gran Premio di Russia della Formula 1. A causa del conflitto fra Russia ed Ucraina, la Formula 1 aveva recentemente sospeso l’evento di Soči di quest’anno, mentre l’altro ieri il World Motor Sports Council ha decretato l’annullamento della gara.

In una nota diramata poco fa, infine, la F1 ha deciso di rescindere il contratto con il promoter del Gran Premio di Russia, che quindi non farà più parte del calendario. I piloti del Circus più importante del mondo, quindi, oltre a non correre più al Soči Autodrom, non metteranno mai piede ad Igora Drive, circuito a San Pietroburgo che dal 2023 avrebbe dovuto sostituire il tracciato della Russia meridionale.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Max Verstappen rinnova con Red Bull fino al 2028 Successivo Simone Miele al via del CIAR. Si parte da Sanremo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.