F1: Anche le Red Bull vanno in penalità a Monza

Sulle macchine di Max Verstappen e Sergio Pérez verrà montato un nuovo motore termico. 5 posizioni in griglia per l’olandese, 10 per il messicano

Continuano a fioccare le penalità in griglia di partenza per il Gran Premio d’Italia della Formula 1. Dopo Lewis Hamilton, Carlos Sainz e Yuki Tsunoda, mentre ancora si aspetta l’ufficialità di Mick Schumacher e Valtteri Bottas, le due Red Bull andranno in penalità. Sulle vetture di Max Verstappen e Sergio Pérez verrà montato un nuovo motore termico, che comporterà, rispettivamente, 5 e 10 posizioni in griglia.

Monza è considerata un’occasione privilegiata per introdurre nuove power unit e scontare una penalità in griglia, poiché i suoi lunghi rettilinei dovrebbero rendere la risalita in classifica molto più facile rispetto alle prossime gare di Singapore e Suzuka. Pertanto i due piloti della Red Bull monteranno un nuovo motore fresco. Tuttavia il messicano sarà maggiormente penalizzato rispetto al compagno di squadra, in quanto andrà a sforare per la prima volta il limite consentito di tre unità, ricevendo così 10 secondi, mentre Verstappen ha già scontato le 10 posizioni a Zandvoort e, con l’introduzione del quinto motore, andrà a scontare solamente 5 posizioni.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Pioggia di penalità anche a Monza Successivo F3: Monza sorride a Smolyar. Sua l'ultima pole stagionale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.