F1: Cancellati i tempi di Pérez. Partirà 13° nella Sprint Qualifying

Il pilota della Red Bull è andato oltre i limiti della pista in curva 8 nel corso dell’ultimo giro lanciato del Q2

Dovrà compiere una grande rimonta, Sergio Pérez, nella Sprint Qualifying del Gran Premio dell’Austria della Formula 1. Il pilota della Red Bull ha concluso con il 4° tempo le qualifiche di oggi, ma su di lui pendeva un’investigazione relativa al tempo di 1:05:805 che aveva siglato nel Q2. La Direzione Gara ha esaminato l’ultimo giro lanciato del messicano ed ha notato che in curva 8 era andato oltre i limiti della pista.

Tuttavia l’investigazione è stata fatta dopo le qualifiche, pertanto Pérez ha disputato regolarmente la Q3 poi conclusa con il 4° tempo dietro al compagno di squadra Max Verstappen e alle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. La Direzione Gara, dopo aver parlato sia con il messicano che con i rappresentanti della Red Bull, ha deciso di cancellare il tempo ottenuto in Q2 e, di conseguenza, tutti i tempi ottenuti da Pérez nella Q3 (in quanto con il tempo cancellato in Q2 il messicano non avrebbe dovuto partecipare alla Q3). Pérez dovrà quindi partire domani nella Sprint Qualifying dalla 13ª casella in griglia, mentre Pierre Gasly occuperà la 10ª piazzola davanti ad Alexander Albon e Valtteri Bottas.

credits: FIA
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente La Corsa Max Racing in Coppa Italia passa dal Rally del Matese Successivo F3: Primo successo per Crawford nella Sprint Race del Red Bull Ring

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.