F1/F2: Orari TV del GP dell’Arabia Saudita

credits: Facebook Saudi Arabian GP

La Ferrari per la conferma, la Red Bull per il riscatto. Incognita Mercedes: è davvero la terza forza?

Archiviato un trionfale Gran Premio del Bahrain per la Ferrari, il Circus della Formula 1 ritorna in Arabia Saudita, dove il Jeddah Corniche Circuit ospiterà il secondo Gran Premio della sua storia, dopo quello della scorsa stagione nel quale Lewis Hamilton vinse davanti a Max Verstappen in una delle tante gare del 2021 dove non sono mancate le polemiche.

Dopo il trionfale weekend di Manama, la Ferrari si presenta a Jeddah da leader in tutte le classifiche, con Charles Leclerc primo nella Classifica Piloti e la scuderia di Maranello prima in quella Costruttori, entrambi a pieno punteggio (la Ferrari vanta anche il 2° posto di Carlos Sainz a Sakhir), con il compito di riconfermarsi come prima forza del Mondiale e resistere all’assalto della Red Bull.

La squadra di Milton Keynes, invece, dovrà riprendersi dal drammatico epilogo di domenica scorsa, nel quale sia Verstappen che Sergio Pérez si sono ritirati a pochi giri dal termine della gara, nonostante la Red Bull abbia lottato quasi alla pari con la Ferrari. Dal lato della performance le due squadre si equivalgono, più o meno, ma è sul fronte dell’affidabilità che la Red Bull ha pagato un conto salatissimo in Bahrain. Chissà se a Jeddah sarà lo stesso?

Sono tanti i punti di domanda che il primo appuntamento stagionale ci ha lasciato, a cominciare dalla Mercedes, che quest’anno pare parecchio indietro sia come team ufficiale che come motori, con le ultime 6 classificate tutte motorizzate dalla squadra di Brackley. Il podio di Hamilton ed il 4° posto di George Russell sono estremamente fortunosi, dovuti al doppio ritiro della Red Bull, ma sono davvero la terza forza del Mondiale?

La McLaren sembra essere sparita dopo i test di Barcellona: al Circuit de Catalunya la squadra di Woking sembrava potesse essere in grado per rompere le scatole là davanti, ma appena giunti in Bahrain le cose sono drasticamente cambiate, con Daniel Ricciardo e Lando Norris che hanno chiuso rispettivamente in 14ª e 15ª posizione la gara di domenica scorsa.

Stesso discorso vale per Aston Martin e Williams, entrambe molto indietro con grandissime difficoltà. Possono sorridere, invece, i team motorizzati Ferrari, con la Haas e l’Alfa Romeo che hanno disputato una grandissima gara specialmente con Kevin Magnussen e Valtteri Bottas. Se il danese ha portato la squadra di Gene Haas ad un 5° posto incredibilmente inaspettato, lo stesso ha fatto il finlandese con la squadra elvetica, chiudendo in 6ª posizione dopo una gara in rimonta a causa di un’orribile partenza che l’ha vista sprofondare in 14ª posizione dopo la prima curva.

Bene ha fatto Mick Schumacher, appena fuori dalla zona punti, ma con tante difficoltà legate ad un incidente iniziale che gli hanno fatto perdere il feeling con la propria vettura, mentre Guanyu Zhou ha conquistato il suo primo punto iridato al debutto in Formula 1. Incredibilmente le due squadra sono rispettivamente 3ª e 4ª nel Mondiale, con la Haas appena davanti all’Alfa Romeo.


Oltre alla F1 ci sarà anche la F2, che dopo il primo round della settimana scorsa vede già una prima spaccatura in classifica, con Théo Pourchaire e Liam Lawson in fuga. Il francese della ART Grand Prix comanda la classifica piloti con 25 punti, tutti conquistati con la vittoria nella Feature Race del Bahrain, mentre il neozelandese della Carlin segue con 24 punti, frutto di un 3° posto nella Sprint Race ed un 2° posto nella Feature Race. Il pilota Junior Red Bull, tra l’altro, è l’unico ad aver chiuso a podio entrambe le gare.


Il weekend arabo si svolgerà ancora in notturna per la F1, con le qualifiche alle 18 ore italiane e la gara alle 19 (sempre ore italiane). L’evento sarà sempre in diretta esclusiva Sky attraverso il canale tematico Sky Sport F1 (207), mentre TV8 trasmetterà in chiaro le differite delle qualifiche e della gara della F1 dopo cena.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 12:20/13:15 – Prove Libere Formula 2
Ore 15:00/16:00 – FP1 Formula 1
Ore 16:15/17:00 – Qualifiche Formula 2
Ore 18:00/19:00 – FP2 Formula 1

Sabato
Ore 13:25/14:30 – Sprint Race Formula 2
Ore 15:00/16:00 – FP3 Formula 1
Ore 18:00/19:15 – Qualifiche Formula 1

Domenica
Ore 15:50/17:15 – Feature Race Formula 2
Ore 19:00/21:00 – Gara Formula 1

Differite TV8

Sabato
Ore 21:00/22:15 – Qualifiche F1

Domenica
Ore 21:30/23:30 – Gara F1

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Kajetan Kajetanowicz al via del WRC2. Si parte dalla Croazia Successivo Moto3: John McPhee salta il Gran Premio di Argentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.