F1: Gli orari di inizio delle gare nel 2021

credits: Formula 1

Si torna a correre all’ora tonda. Accorciate di mezz’ora le sessioni di prove libere

Rivoluzione nel format dei weekend della Formula 1.
Nel 2021 i vari Gran Premi torneranno a cominciare all’ora tonda, rinunciando al posticipo di 10 minuti richiesti dalle televisioni americane.
Si avrà inoltre una riduzione di mezz’ora delle prove libere, con le FP1 ed FP2 che verranno accorciate da 90 a 60 minuti, e le FP3 che dureranno solamente mezz’ora.
Questo costringerà ancor di più l’azione in pista in vista della più completa preparazione per qualifiche e gare.
Le prove libere del venerdì, inoltre, per GP di Monaco si disputeranno il giovedì.

Lo spostamento di 10 minuti per l’inizio delle gare non ha suscitato pareri positivi, tanto che i vari team hanno premuto addirittura per tornare a correre alle 14 ore locali.
È stato quindi trovato un compromesso, che vedrà iniziare alle 15 la maggior parte delle gare, con alcune eccezioni.

La prima eccezione sarà per l’inaugurale round del Bahrain, che come da tradizione correrà in serata, precisamente alle 18.
Tutte le gare europee ad eccezione di Baku (che comincerà alle 16) inizieranno alle 15, mentre in Canada, Giappone, USA e Brasile si correrà alle 14.
In Messico si correrà alle 13, mentre in Australia e al GP Abu Dhabi si correrà alle 17.
Infine nel GP dell’Arabia Saudita si correrà alle 19, mentre il GP di Singapore comincerà alle 20.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Supercross: Sexton assente ai prossimi due round Successivo F3 Asia: Zhou concede il bis a Dubai

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.