F1: Orari TV del GP dell’Azerbaijan

credits: Twitter Formula 1

Formula 1 e Formula 2 sono pronte a scendere in pista sul tracciato cittadino di Baku. Dirette su Sky, differite su TV8

La stagione 2022 di Formula 1 sta entrando nella fase più calda, sia per via dell’arrivo dell’estate, sia perché sta entrando nel vivo della competizione, con 7 round già disputati ed un 8° che storicamente sbaraglia sempre le carte in tavola. Archiviato il back-to-back Barcellona-Monaco, è tempo di spostarci nell’Europa dell’Est, dove in questo fine settimana andrà in scena il Gran Premio dell’Azerbaijan.

Progettato da Hermann Tilke ed inaugurato nel 2016, il Baku City Circuit è uno dei tracciati più criticati e, forse, uno dei più spettacolari, con un rettilineo di 2,2 km che ha sempre creato dei grandissimi colpi di scena e spesso ha stravolto le aspettative, consegnandoci vincitori inaspettati e volate al cardiopalma. Il circuito di Baku ha finora visto solamente due scuderie salire sul gradino più alto del podio, ovvero Mercedes e Red Bull, le quali hanno trionfato con ben 5 piloti diversi.

A Baku, quindi, non ha mai vinto lo stesso pilota, e la Mercedes può vantare ben 3 successi con Nico Rosberg (2016), Lewis Hamilton (2018) e Valtteri Bottas (2019), mentre la Red Bull ha trionfato con Daniel Ricciardo (2017) e Sergio Pérez (2021). Curiosamente il pilota simbolo della scuderia di Milton Keynes non è mai salito sul podio in Azerbaijan, ed ha collezionato ben 3 ritiri, tra cui quello della scorsa stagione sportivamente molto drammatico.

Max Verstappen, infatti, è andato a punti soltanto in 2 delle 5 gare disputate a Baku, con l’8° posto nel GP d’Europa del 2016 ed il 4° posto nel 2019, ma quest’anno può contare su una vettura altamente competitiva e su un muretto box che non sbaglia quasi mai le strategie. Al contrario la Ferrari non ha mai vinto a Baku, nonostante abbia piazzato le proprie vetture per 3 volte a podio, con Sebastian Vettel (2016 e 2019) e Kimi Räikkönen (2018).

Quest’anno la buona sorte potrebbe strizzare l’occhio a Charles Leclerc o Carlos Sainz, ma tutto dovrà combaciare alla perfezione e, al netto del passo gara e del degrado delle gomme, anche la strategia ai box dovrà essere impeccabile. La Ferrari dovrà quindi vedersela con la Red Bull e, sicuramente, anche con le Mercedes. Chissà che Hamilton non sia il primo pilota a trionfare a Baku per ben 2 volte?


Contestualmente alla F1, tra le strade di Baku correrà anche la Formula 2 per il 6° round stagionale. La categoria cadetta vede attualmente Felipe Drugovich come assoluto dominatore. Il pilota brasiliano ha finora vinto ben 4 gare ed ha un vantaggio di ben 32 punti su Théo Pourchaire, che di gare ne ha vinte 2. Il brasiliano ed il francese sono gli unici ad aver vinto più di una gara, con Marcus Armstrong, Liam Lawson, Richard Verschoor e Dennis Hauger che si sono spartiti i 4 successi rimasti.


Le aspettative per un grande weekend ci sono tutte, con il fine settimana che verrà trasmetto in diretta esclusiva su Sky Sport F1 (canale 207 della piattaforma satellitare) ed in differita su TV8, che trasmetterà solamente le qualifiche e la gara della F1.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 10:30/11:30 – Prove Libere F2
Ore 13:00/14:00 – FP1 F1
Ore 14:25/15:05 – Qualifiche F2
Ore 16:00/17:00 – FP2 F1

Sabato
Ore 11:25/12:45 – Sprint Race F2
Ore 13:00/14:00 – FP3 F1
Ore 16:00/17:15 . Qualifiche F1

Domenica
Ore 09:00/10:15 – Feature Race F2
Ore 13:00/15:00 – Gara F1

Differite TV8

Sabato
Ore 18:30/19:45 – Qualifiche F1

Domenica
Ore 18:00/20:00 – Gara F1

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Jack Miller sposa il progetto della KTM Successivo WSBK: Orari TV del GP dell'Emilia-Romagna

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.