F1: Orari TV del GP di Francia

credits: Twitter Formula 1

Dopo un weekend di pausa la Formula 1 torna in azione al Paul Ricard. Presenti anche Formula 2 e W Series. Dirette su Sky e TV8

In attesa della pausa estiva, la Formula 1 si appresta a disputare le ultime due gare prima del consueto mese di stop per permettere ai vari piloti di riposarsi in vista della ripresa. A due settimane dal Gran Premio d’Austria, il paddock della massima espressione dell’automobilismo è pronta per scendere in pista nel Gran Premio di Francia, dove al Paul Ricard verrà supportata dalla Formula 2 e dalla W Series.

Il tracciato di Le Castellet è tornato in calendario nel 2018 dopo un’assenza di ben 28 nei quali è stato sostituito da Magny-Cours dal 1991 al 2008, per poi vedere il GP di Francia uscire dal calendario dal 2009 al 2017. Il Paul Ricard è un circuito con molteplici configurazioni possibili, acquistato nel 1999 da Bernie Ecclestone e completamente rimodernato, convertito in un centro altamente tecnologico per i test di Formula 1, senza tribune né reti di contenimento, con le vie di fuga in materiale abrasivo e un sistema d’irrigazione per la pioggia artificiale.

Con molte curve veloci e rettilinei in alternanza a parti più lente e tecniche, il Paul Ricard permette più opzioni per traiettorie diverse e sorpassi, rendendo il Gran Premio un banco di prova importante per le vetture ed una vera sida per i piloti anche per le probabili uscite di pista, dove le vie di fuga sono caratterizzate da strisce rosse, bianche e blu che contengono un materiale ad alto attrito progettato per rallentare rapidamente le auto con maggiori rischi, però, per gli pneumatici.

Con una lunghezza totale di 5,842 km e 15 curve, da percorrere per 53 volte, il circuito di Le Castellet ha tuttavia offerto spesso gare altamente noiose e prive di emozioni. Una situazione che si spera possa non verificarsi con le vetture di nuova concezione, capaci di seguire senza problemi la scia di quelle davanti.


La Ferrari è reduce da due vittorie nei GP di Gran Bretagna (con Carlos Sainz) ed Austria (con Charles Leclerc), e deve necessariamente puntare ad un altro successo per recuperare il gap con la Red Bull, possibilmente con il monegasco ormai sempre più uomo di punta della Rossa dopo l’amaro ritiro di Sainz al Red Bull Ring.

Vittoria che è obiettivo anche della scuderia anglo-austriaca, che l’anno scorso ha centrato il successo con Max Verstappen negli ultimi giri, quando ha azzeccato la strategia con due soste per tornare all’attacco di Lewis Hamilton e superarlo sul finale di gara. Una strategia che solo l’olandese ha effettuato (oltre che Leclerc), mentre tutti gli altri hanno optato per una sola sosta. Un monito per l’edizione di questo weekend che si preannuncia molto rovente con alte temperature e due possibili soste per il cambio gomme.


La Formula 2 correrà in Francia per la prima volta dal 2019. Felipe Drugovich comanda ancora la classifica con un margine di 39 punti su Logan Sargeant e 40 su Théo Pourchaire, che sul circuito di casa punta ad un grande weekend e ad accorciare sul brasiliano, desideroso di rifarsi dopo quattro gare fuori dal podio ed una in cui è andato fuori dal podio.


Jamie Chadwick punta al 5° successo consecutivo nella serie tutta al femminile, con l’intenzione di ipotecare suo terzo titolo con larghissimo anticipo. Per la giovane ragazza dell’Academy Williams il bottino è attualmente pieno con 100 punti ed un vantaggio in classifica di 47 lunghezze sulla connazionale Abbi Pulling, reduce da due podi nelle gare di Barcellona e Silverstone.


Per il Gran Premio di Francia gli orari saranno i classici europei, con le qualifiche della F1 alle 16 e la gara alle 15. Sky proporrà la diretta esclusiva dell’evento per tutte e tre le classi, che verranno trasmesse sul canale tematico Sky Sport F1 (207). TV8, invece, proporrà la diretta solo per la F1, sia per le qualifiche che per le gare.

Dirette Sky

Venerdì
Ore 11:30/12:30 – Prove Libere F2
Ore 14:00/15:00 – FP1 F1
Ore 17:00/18:00 – FP2 F1
Ore 18:25/19:05 – Qualifiche F2
Ore 19:20/20:00 – Qualifiche W Series

Sabato
Ore 13:00/14:00 – FP3 F1
Ore 14:45/15:30 – Gara W Series
Ore 16:00/17:15 – Qualifiche F1
Ore 17:50/18:50 – Sprint Race F2

Domenica
Ore 09:55/11:10 – Feature Race F2
Ore 15:00/17:00 – Gara F1

Dirette TV8

Sabato
Ore 16:00/17:15 – Qualifiche F1

Domenica
Ore 15:00/17:00 – Gara F1

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WEC/IMSA: Andrea Caldarelli e Mirko Bortolotti correranno con la nuovissima Lamborghini LMDh Successivo WSBK: van der Mark rinnova con BMW

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.