F1: Orari TV del GP di Monaco

Dopo il weekend di Barcellona il paddock della F1 si sposta a Monte-Carlo insieme alla F2 ed alla Formula Regional. Dirette su Sky, differite su TV8

Archiviato il Gran Premio di Spagna al Circuit de Catalunya di Barcellona, il paddock della Formula 1 è pronta per un altro weekend di grande spettacolo nella location più glamour di tutte: il circuito di Monte-Carlo. In realtà il Gran Premio di Monaco non è quasi mai emozionante, ma complice una conformazione del tracciato molto stretta ha offerto quasi sempre delle gare piatte e con pochissimi sorpassi, dove spesso e volentieri si vedono dei trenini di auto una in coda all’altra.


Ed è proprio questa caratteristica che dovrà sfruttare la Ferrari dopo la disfatta di Barcellona. Nonostante i problemi tecnici patiti da Charles Leclerc a Montmeló la Rossa di Maranello si è rivelata una vettura all’altezza del Mondiale e capace di dare del gran filo da torcere alla Red Bull. Se fino alla vigilia di Barcellona la scuderia di Milton Keynes era superiore in gara e la Ferrari superiore in qualifica, con la gara catalana la scuderia di Maranello sembra aver recuperato il gap sul passo gara, addirittura scavalcando la Red Bull, ma è proprio sul giro secco che Leclerc e Carlos Sainz dovranno puntare a Monaco per conquistare la prima fila e provare a capitalizzare con la doppietta in gara.

Chiaramente non sarà una sfida facile, anche perché la Red Bull è probabilmente ancora la più forte, ma “that’s racing”, tutto può accadere. Anche che una terza squadra si metta di mezzo. Con la gara di Barcellona si è rivista una Mercedes un po’ più pimpante rispetto a questa prima parte di stagione, con George Russell che ha opposto una splendida resistenza nei confronti di Max Verstappen e Lewis Hamilton che ha attuato una bellissima rimonta dalle ultime posizioni.

Molto interessante, poi, su un tracciato con quelle caratteristiche, sarà capire chi riuscirà ad esprimersi al meglio tra i team di centro gruppo e diventare “il primo degli altri” dopo il fine settimana spagnolo. L’Alfa Romeo, anche grazie agli ultimi aggiornamenti realizzati e montati sulla C42 di Valtteri Bottas, ha mostrato miglioramenti significativi. Alpine, sia con Fernando Alonso che con Esteban Ocon, continua a essere presente nella top 10 con buona regolarità.


Dopo il weekend di Barcellona la Formula 2 seguirà la categoria regina nel Principato di Monaco per il 5° round stagionale. Dopo la fantastica doppietta di Montmeló, Felipe Drugovich arriva a Monte-Carlo con 26 punti di vantaggio su Théo Pourchaire. il quale ne ha a sua volta 21 di vantaggio su Jehan Daruvala, che a Barcellona ha concluso con un mesto ritiro in Gara 2 dopo problemi tecnici.


Infine sarà presente anche la Formula Regional per il 3° round stagionale, che dopo le prime due tappe a Monza ed Imola si appresta ad affrontare la stagione in giro per l’Europa prima di tornare in Italia al Mugello per l’ultimo round stagionale. La serie europea di Formula 3 sta vedendo in Dino Beganovic un assoluto dominatore, con lo svedese della Prema capace di vincere 2 gare 2 4 e concludere le altre due al 2° posto e comandando la classifica di campionato sul compagno di squadra Paul Aron, distante ben 38 punti. Da tenere sott’occhio, però, è il nostro Gabriele Minì, vincitore dell’ultima gara disputata ed autore di un inizio di stagione molto sfortunato che l’ha visto per ben due volte fuori dalla zona punti.


Un altro weekend ricco d’azione, dunque, che stavolta avrà inizio già nella giornata di domani. Tradizionalmente, infatti, il venerdì è sempre stato dedicato al riposo, con la giornata di prove libere che è si disputava il giovedì. Da qualche anno la situazione è cambiata, almeno per la F1, mentre tutte le categorie di supporto hanno continuato a rispettare l’orario tradizionale, pertanto la giornata di domani vedrà le prove libere di F2, Formula Regional e Porsche Supercup, anch’essa di stanza a Monte-Carlo a supporto della F1.

l’intero weekend di F1 ed F2 sarà trasmesso in diretta esclusiva su Sky tramite Sky Sport F1 (canale 207), mentre TV8 trasmetterà in differita le qualifiche e la gara della F1. Il weekend della Formula Regional, invece, sarà visibile sul canale YouTube del campionato o su ACI Sport TV.

Dirette Sky

Giovedì
Ore 17:00/18:00 – Prove Libere F2

Venerdì

Ore 11:35/12:30 – Qualifiche F2
Ore 14:00/15:00 – FP1 F1
Ore 17:00/18:00 – FP2 F1

Sabato
Ore 13:00/14:00 – FP3 F1
Ore 16:00/17:00 – Qualifiche F1
Ore 17:35/18:35 – Sprint Race F2

Domenica
Ore 09:45/11:00 – Feature Race F2
Ore 15:00/17:00 – Gara F1

Differite TV8

Sabato
Ore 18:30/19:45 – Qualifiche F1

Domenica
Ore 18:00/20:00 – Gara F1

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Motomondiale: Annullato il Gran Premio della Finlandia Successivo BB Competition tra “Taro” e “Abeti”: cinque, gli equipaggi portacolori della scuderia spezzina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.