F1: Orari TV del GP d’Olanda

credits: Instagram Circuit Zandvoort

Verstappen all’attacco di Zandvoort per il record di vittorie consecutive, la Ferrari per raddrizzare una stagione che sta andando malissimo

Appuntamento con la storia per Max Verstappen, che sul circuito di casa ha la possibilità di infrangere il proprio record di vittorie consecutive: tale record vede Sebastian Vettel in cima alla classifica con ben 9 gare consecutive sul primo gradino del podio, dalla vittoria di Spa a quella di Interlagos nel 2013, anno del suo quarto ed ultimo Titolo Mondiale. Nella classifica elitaria figurano numerosi piloti, tra i quali Michael Schumacher, Alberto Ascari, Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Verstappen ha il proprio record fissato a tre vittorie consecutive, raggiunto in due occasioni con i trionfi di Francia, Stiria ed Austria 2021 ed Emilia-Romagna, Miami e Spagna 2022.

La striscia di vittorie infilate in Francia, Ungheria e Belgio in questa stagione potrebbe ulteriormente allungarsi nel Gran Premio d’Olanda della Formula 1 di questo fine settimana. Il circuito di Zandvoort, rientrato in calendario nella scorsa stagione dopo un’assenza di ben 36 anni, è stato terreno di caccia per Verstappen nell’edizione 2021, che l’ha visto conquistare la pole position e dominare la gara con un distacco di oltre 20 secondi su Hamilton, con l’unica nota stonata nel giro veloce, siglato proprio dal pilota della Mercedes.

Per l’edizione 2022 i presupposti per la quarta vittoria consecutiva ci sono tutti: domenica scorsa a Spa l’olandese della Red Bull ha letteralmente dominato pur partendo dalla 14ª posizione, dopo aver guadagnato la leadership definitiva dopo 18 giri (al 12° era già davanti a tutti prima della sosta ai box) ed ha chiuso con oltre 17 secondi sul compagno di squadra Sergio Pérez, aiutato sicuramente da una vettura estremamente competitiva e forte degli aggiornamenti portati dalla Red Bull.

La Ferrari sembra non aver fatto passi in avanti con la pausa estiva, con Carlos Sainz che ha agguantato il terzo gradino del podio quasi a fatica e Charles Leclerc che non è mai stato in grado di attaccare la quarta posizione, chiudendo 5° al traguardo e scivolando in 6ª piazza dopo la penalità rimediata a fine gara, trovandosi dietro a Fernando Alonso al termine della contesa. Dall’altra parte la Mercedes sembra aver trovato un po’ più di prestazione, ed ora si fa più minacciosa verso la Rossa di Maranello.


Spazio anche alla Formula 2, con il 12° round stagionale che potrebbe vedere Felipe Drugovich allungare ulteriormente in campionato ai danni di Théo Pourchaire, che nella Feature Race di Spa-Francorchamps ha avuto una devastante battuta d’arresto a causa di un problema tecnico, trovandosi adesso a -43 punti dal brasiliano


Infine spazio anche all’8° e penultimo round stagionale della Formula 3, che si concluderà il prossimo weekend a Monza. La lotta per il campionato è ancora apertissima, con ben quattro piloti racchiusi in soli 5 punti. Il grandissimo weekend di Oliver Bearman, primo nella Sprint Race e terzo nella Feature Race, l’ha proiettato al secondo posto nella classifica di campionato ad un solo punto dal leader Isack Hadjar, che in Belgio ha raccolto solamente due punti.

Peggio è andata a Victor Martins, che a Spa non ha raccolto nemmeno un punto, mentre Arthur Leclerc ne ha presi appena 6. Weekend positivo, invece, per Roman Staněk, che ha concluso entrambe le gare del Belgio al secondo posto e si trova ora a 10 punti dalla vetta. Un finale di stagione, quindi, che si preannuncia di fuoco, con ben cinque piloti a contendersi il campionato.


Gran Premio d’Olanda che, come quello del Belgio, verrà trasmesso in differita su TV8, con le qualifiche della F1 alle 18:30 e la gara alle 18:00. Per quanto riguarda Sky, invece, l’intero weekend di F1, F2 ed F3 sarà visibile in diretta esclusiva tramite il canale tematico Sky Sport F1 (canale 207 della piattaforma satellitare).

Dirette Sky

Venerdì
Ore 08:50/09:45 – Prove Libere F3
Ore 10:00/11:00 – Prove Libere F2
Ore 12:30/13:30 – FP1 F1
Ore 13:55/14:35 – Qualifiche F3
Ore 14:55/13:35 – Qualifiche F2
Ore 16:00/17:00 – FP2 F1

Sabato
Ore 10:20/11:15 – Sprint Race F3
Ore 12:00/13:00 – FP3 F1
Ore 15:00/16:15 – Qualifiche F1
Ore 16:55/18:00 – Sprint Race F2

Domenica
Ore 08:40/09:40 – Feature Race F3
Ore 10:15/11:30 – Feature Race F2
Ore 15:00/17:00 – Gara F1

Differite TV8

Sabato
Ore 18:30/19:45 – Qualifiche F1

Domenica
Ore 18:00/20:00 – Gara F1

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WSBK, Álvaro Bautista: "Preferirei che in Ducati rimanesse Rinaldi" Successivo TCR Italy: Mirko Zanardini e Levente Losonczy presenti ad Imola con le Hyundai Elantra NTCR dell'Aggressive Team

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.