F1: Partenza dal fondo a Spa anche per Schumacher e Zhou

Nuove componenti montate anche sulla VF-22 del tedesco e sulla C42 del cinese, i quali incorreranno in penalità e partiranno a fondo griglia

Non cessa la pioggia di penalità per il Gran Premio del Belgio della Formula 1. Se nella giornata di ieri Charles Leclerc, Max Verstappen, Esteban Ocon, Lando Norris e Valtteri Bottas avevano cambiato numerose componenti tra Power Unit e cambio, quest’oggi si sono aggiunti anche Mick Schumacher e Guanyu Zhou.

Sulla Haas del tedesco ieri era stata montata solamente una nuova centralina elettronica, che aveva comportato una penalità di 10 posizioni in griglia, ma quest’oggi è stato deciso di montare un intero nuovo blocco della PU, mentre i meccanici dell’Alfa Romeo hanno deciso di montare sulla vettura del cinese la quarta PU con sostituzione di termico, ibrido, MGU-H, centralina e sistema di scarico.

Sia Schumacher che Zhou, quindi, si uniranno agli altri piloti sopra citati in fondo alla griglia per la gara di domani, che quindi si farà molto interessante per via della conformazione del tracciato di Spa-Francorchamps che permette un gran numero di sorpassi e rimonte.

Inoltre è confermata la sostituzione della PU sulla Ferrari di Leclerc, già annunciata ieri, mentre oltre agli elementi cambiati ieri sulla Red Bull di Verstappen sono stati sostituiti anche pacco batterie e centralina elettronica.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MotoGP: Kazuki Watanabe correrà con Suzuki a Misano Successivo F3: Oliver Bearman vince la Sprint Race di Spa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.