F1: Red Bull potrebbe sostituire a Sochi la power unit di Max Verstappen

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
Credits: Red Bull Racing Twitter

Max Verstappen e Red Bull Racing potrebbe approfittare della penalità a Sochi per montare il quarto motore stagionale

Come ben sappiamo, la Direzione Gara della FIA ha inflitto tre posizioni di penalità in griglia a Max Verstappen per l’incidente di Monza con Lewis Hamilton.

Ciò significa che il pilota olandese potrà ambire al massimo alla quarta posizione in griglia a Sochi, prossima tappa della Formula 1.

Il team Red Bull starebbe dunque pensando di approfittarne e montare il quarto motore in Russia, poiché dopo gli incidenti di Silverstone e Hungaroring sarà necessario farlo e incappare dunque nella penalità.
Una decisione definitiva non è ancora stata presa ma le parole di Helmut Marko, consulente della squadra, parrebbero confermare questa volontà.

Non abbiamo ancora deciso se cambiare o meno il motore di Max. Sono sicuro che a Sochi riuscirà a sorpassare facilmente nel caso dovessimo farlo.
È sempre stata una pista Mercedes ma quest’anno noi siamo forti in ogni tracciato. Ciò significa che non possiamo escludere di essere competitivi quanto la Mercedes a Sochi
.”

Precedente Cross-Country Bajas: Yazeed Al Rajhi e Michael Orr trionfano in Italia Successivo WRC: le rally2 non avranno un motore ibrido per i prossimi tre anni

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.