F1: Russell con Mercedes dal 2022

George Russell ha firmato un accordo pluriennale con la scuderia di Brackley. Affiancherà Lewis Hamilton dal prossimo anno

È finalmente arrivato l’annuncio da parte di Mercedes: George Russell sarà il nuovo pilota del team con sede a Brackley, andando a sostituire Valtteri Bottas, passato ieri in Alfa Romeo. Non si conoscono ancora i dettagli ma sappiamo che si tratta di un accordo a lungo termine e dunque non limitato al solo 2022.

Il pilota britannico, che già avuto esperienze con la Mercedes sia nei vari test che in gara (quando sostituì Lewis Hamilton in Bahrain a fine 2020), affiancherà il riconfermato 7 volte campione del mondo nella sua nuova parte di carriera che lo vede su una delle migliori vetture dell’intera griglia di Formula 1.

Unitosi nel Mercedes Young Driver Program nel 2017, Russell ha conquistato il campionato GP3 proprio in quell’anno, per poi passare in Formula 2 nel 2018 e trionfare ai danni del connazionale Lando Norris. Nel 2019 il debutto in Formula 1 con la Williams, con cui ha disputato anche le due stagioni successive, di cui quella 2021 ancora in corso.

I primi punti in F1, tuttavia, il pilota di King’s Lynn li ha conquistati con la Mercedes, quando giunse nono in un rocambolesco Gran Premio di Sakhir, sostituendo Hamilton che aveva contratto il covid. Da lì un ottavo posto in Ungheria, prima del controverso secondo posto nel GP del Belgio a Spa.

George Russell

“È un giorno speciale per me personalmente e professionalmente, ma anche un giorno di emozioni contrastanti. Sono entusiasta e onorato di unirmi alla Mercedes il prossimo anno, che è un enorme passo avanti nella carriera, ma significa anche che saluterò i miei compagni di squadra e gli amici alla Williams. È stato un onore lavorare al fianco di ogni membro del team e un onore rappresentare il nome Williams in F1. Guardando avanti alla prossima stagione, mentirei se dicessi che non sono assolutamente entusiasta. È un’opportunità enorme e voglio afferrarla con entrambe le mani. Ma non mi illudo sulla portata della sfida; sarà una curva di apprendimento ripida. Valtteri ha fissato un livello elevato, ottenendo vittorie, pole position e aiutando a vincere più titoli nel Campionato Costruttori. Il mio obiettivo deve essere quello di premiare la fiducia che Toto Wolff, la squadra e il consiglio hanno riposto in me, assicurandomi che io faccia la mia parte per continuare quel successo e voglio rendere orgogliosi i miei nuovi compagni di squadra. Certo, uno di quei nuovi compagni di squadra è secondo me il più grande pilota di tutti i tempi. Ho ammirato Lewis da quando ero nel go-kart e l’opportunità di imparare da qualcuno che è diventato un modello sia in pista che fuori pista può solo avvantaggiarmi come pilota, professionista ed essere umano. Per ora, però, ho altre nove gare come pilota della Williams e voglio assicurarmi che siano le migliori nove del mio tempo con la squadra. Allora, e solo allora, potrò rivolgere la mia attenzione al 2022.”

Toto Wolff, Team Principal

“Questo non è stato un processo facile o una decisione semplice per noi. Valtteri ha svolto un lavoro fantastico nelle ultime cinque stagioni e ha dato un contributo essenziale al nostro successo e alla nostra crescita. Insieme a Lewis, ha costruito una partnership di riferimento tra due compagni di squadra nello sport, e questa è stata un’arma preziosa nelle nostre battaglie per il campionato e ci ha spinto a raggiungere un successo senza precedenti. Avrebbe assolutamente meritato di restare con la squadra, e sono contento che abbia potuto scegliere un’entusiasmante sfida con l’Alfa il prossimo anno, per continuare la sua carriera ai massimi livelli di questo sport; quando sarà il momento, ci lascerà con un’enorme benevolenza da parte di ogni singolo membro del team e farà per sempre parte della famiglia Mercedes. Guardando al 2022, siamo molto felici di confermare che George avrà l’opportunità di fare il prossimo passo nella sua carriera e unirsi alla Mercedes. È stato un vincitore in ogni categoria di corse e le ultime tre stagioni con la Williams ci hanno dato un assaggio di ciò che il futuro potrebbe riservargli in F1. Ora, è la nostra sfida insieme aiutarlo a continuare a imparare nel nostro ambiente e al fianco di Lewis, il più grande pilota di F1 di tutti i tempi. Sono fiducioso che man mano che la loro relazione cresce, formeranno una squadra forte e offriranno la Mercedes dentro e fuori la pista negli anni a venire. È un peso sulle nostre spalle avere i nostri piani per il 2022 chiari e annunciati; ma ora, la nostra attenzione torna alle ultime nove gare di questa stagione e a mettere tutto nella nostra sfida per i campionati del mondo di quest’anno.”
Lineup 2021Pilota 1Pilota 2
MercedesLewis HamiltonGeorge Russell
Red BullMax VerstappenSergio Pérez
FerrariCharles LeclercCarlos Sainz
McLarenLando NorrisDaniel Ricciardo
Aston MartinSebastian VettelLance Stroll
AlpineFernando AlonsoEsteban Ocon
AlphaTauriPierre GaslyYuki Tsunoda
WilliamsNicholas LatifiAlex Albon
Alfa RomeoValtteri BottasGuanyu Zhou
HaasMick SchumacherKevin Magnussen
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: AlphaTauri con Gasly e Tsunoda anche nel 2022 Successivo EWC: ERC Endurance accoglie Zanetti al Bol d'Or e a Most

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.