F1: Tsunoda in penalità a Monza

credits: Crash.net

Il pilota giapponese ha ricevuto una reprimenda a Zandvoort, che unita alle quattro precedenti fanno scattare la penalità nel GP d’Italia

Costa caro il comportamento di Yuki Tsunoda nel Gran Premio d’Olanda della Formula 1. Il pilota dell’AlphaTauri si è reso protagonista di un curioso quanto pericoloso evento nel quale, dopo aver effettuato la sosta ai box, si è fermato a bordo pista nel corso del 45° giro lamentando una ruota non fissata bene ed iniziando le procedure per uscire dalla propria vettura.

Tuttavia il team gli ha comunicato la corretta fissazione di tutte le ruote, ed ha detto al proprio pilota di ripartire. Tsunoda ha così ripreso il via, ma ormai aveva cominciato a slacciarsi le cinture, ritornando nuovamente ai box in quanto sentiva ancora dei problemi al retrotreno, dovendosi quindi ritirare. A fine gara il giapponese è stato convocato dai commissari per l’accaduto, in quanto la manovra del giapponese è stata giudicata pericolosa.

Il pilota dell’AlphaTauri si è giustificato dicendo di aver allacciato le cinture, le quali erano solamente un po’ più lente del solito. La Race Direction ha così comminato solamente una reprimenda per il giapponese, che però si vanno a sommare alle quattro già ricevute in precedenza, facendo così scattare la penalità di 10 posizioni da scontare in griglia di partenza per il Gran Premio d’Italia di questo fine settimana.

Yuki Tsunoda: “Il team ha fatto un ottimo lavoro per migliorare la vettura prima delle qualifiche di Zandvoort, ma poi le cose non sono andate bene in gara ed ho anche avuto un problema al differenziale che mi ha costretto al ritiro. Adesso voglio solo resettare tutto e concentrarmi su Monza, una gara speciale per la nostra squadra. Ovviamente, abbiamo una penalità in gara (a causa delle cinque reprimende ricevute) ma questa pista mi piace, vedremo come andrà.”

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Formula Regional: Chovet torna a correre. Sostituirà Delli Guanti in RPM fino a fine stagione Successivo F2: Luca Ghiotto torna a Monza con DAMS

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.