F1: Ufficiale. La Haas straccia i contratti di Uralkali e Nikita Mazepin

credits: Haas F1 Team

In seguito al conflitto fra Russia ed Ucraina, la scuderia americana ha deciso di prendere le distanze

Dopo innumerevoli rumors e smentite è finalmente arrivata l’ufficialità: Nikita Mazepin non è più un pilota della Haas. La scuderia americana, in seguito alle vicende degli ultimi giorni sul conflitto fra Russia ed Ucraina, ha deciso di rescindere il contratto sia con il pilota che con il Title Sponsor Uralkali.

Il pilota russo, pertanto, si vede chiuso il portone della Formula 1 forse a vita, dato che per quest’anno tutte le squadre hanno già completato le loro formazioni e difficilmente potranno decidere in futuro di puntare su Mazepin, non tanto per la nazionalità, quanto per la sua mancanza di talento.

A questo punto sembra sempre più probabile l’ingresso full time di Pietro Fittipaldi nella squadra di Gene Haas, una notizia che trova conferma in un post sui social della squadra americana, nel quale è stata postata una foto del pilota brasiliano con la didascalia “Una settimana e torneremo in pista per i test pre-stagionali in Bahrain.” Il giovane nipote d’arte, quindi, dovrebbe essere quindi annunciato a breve, pronto a calarsi nell’abitacolo della VF-22 già a Sakhir.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIAR: Andrea Crugnola vince le prime tre prove del Rally del Ciocco Successivo CIAR: Andrea Crugnola e Pietro Ometto dominano il Rally "Il Ciocco e Valle del Serchio" 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.