F1: Verstappen chiude al comando l’ultima giornata di test in Bahrain

Il pilota della Red Bull è l’unico a scendere sotto l’1:32, mettendo a segno il giro più veloce della tre giorni di Sakhir. La Haas piazza un’altra zampata con Schumacher

È un Max Verstappen sempre più convincente, quello che è emerso nella tre giorni di test pre-stagionali della Formula 1 al Bahrain International Circuit. Il pilota della Red Bull, dopo aver siglato il terzo tempo nel day 2, ha chiuso al comando la terza ed ultima giornata con il tempo di 1:31.720, unico pilota a scendere sotto l’1:32 ed autore del giro più veloce dei test di Sakhir.

L’olandese neo Campione del Mondo ha fatto registrare il tempo nelle migliori condizioni, girando nel pomeriggio con temperature più fresche ed utilizzando la mescola di gomma più morbida delle Pirelli, che comunque non verrà utilizzata nel prossimo weekend, quando la F1 debutterà ufficialmente con il primo appuntamento stagionale, proprio in Bahrain.

Dopo il lampo di ieri sera, la Haas ha piazzato un’altra zampata, ma stavolta con Mick Schumacher, che ha beneficiato anche lui della deroga per correre anche dopo la fine della sessione. Il tedesco occupava l’8ª posizione quando è calata la bandiera a scacchi, ma grazie al tempo addizionale di due ore ricevuto, ha corso da solo ed ha siglato un ottimo 1:32.241, portandosi così in seconda posizione alle spalle dell’olandese.

Proseguono le buone prestazioni della Ferrari, con Charles Leclerc che ha chiuso la sessione con il terzo tempo e senza alcun problema di affidabilità, seguito da Fernando Alonso e George Russell. A seguire troviamo Valtteri Bottas (che ha anche accusato dei problemi tecnici alla propria Alfa Romeo) e Yuki Tsunoda, i quali precedono Sergio Pérez, autore del miglior tempo nella mattinata.

Haas a due facce, quella vista oggi. Se Schumacher si è portato in seconda posizione nelle due ore in cui ha girato da solo, il compagno Kevin Magnussen ha chiuso con l’ultimo tempo ed è stato fermato a causa di un problema al sistema di alimentazione del carburante.

credits: Twitter Formula 1
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente F1: Magnussen svetta nella seconda giornata di test in Bahrain Successivo F1: Ricciardo positivo al covid. Piastri potrebbe sostituirlo in Bahrain

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.