F1: Viva Las Vegas! Annunciata l’edizione 2023

credits: Formula 1

Il Circus della Formula 1 aggiunge un’altra gara negli Stati Uniti, che si disputerà in un sabato di novembre

La Formula 1 e la Las Vegas Convention and Visitors Authority (LVCVA) hanno annunciato nelle prime ore della giornata il Gran Premio di Las Vegas, che farà parte del Campionato del Mondo di Formula 1 a partire dal 2023. La F1 realizza, così, un altro dei propri sogni: un Gran Premio notturno sulle strade di Las Vegas, terza tappa negli Stati Uniti dopo quelle di Austin e Miami.

Il round di Las Vegas sarà unico perché si disputerà di sabato sera. Ci sono ragioni di fuso orario (9 le ore di differenza con l’Italia) e la voglia di venire incontro alle abitudini festaiole del luogo. L’ultima volta che un GP si è tenuto di sabato risale al 1985 in Sudafrica. Ovviamente il programma sarà tutto anticipato di un giorno, con le prime prove libere al giovedì e la qualifica al venerdì.

Il ritorno a Las Vegas, dopo le edizioni del 1980 e del 1981 che incoronarono Campioni del Mondo prima Nelson Piquet e poi Keke Rosberg, era già un pallino dell’ex boss Bernie Ecclestone, che oggi vede così compiersi uno dei suoi più grandi desideri.

Nelle stagioni 1981 e 1982 ebbe la denominazione ufficiale di Gran Premio del Caesars Palace, poiché il circuito cittadino passava nelle vicinanze del famoso albergo-casinò sede anche di celebri incontri di pugilato. Veniva infatti utilizzata come area Box il parcheggio dell’albergo e per il circuito un’area non ancora urbanizzata su cui era stato tracciato il circuito con un manto di asfalto apposito.

La pista si snoderà per 6.120 metri e proprio sul rettilineo della Strip si dovrebbero oltrepassare i 340 km/h. Il layout comunque non ricorda nemmeno quello di un normale circuito cittadino, con appena 14 curve, tre rettilinei, una sequenza di curve ad alta velocità ed un’unica sezione di chicane, che i piloti dovranno affrontare per 50 tornate.

credits: Formula 1

Greg Maffei, Presidente e CEO di Liberty Media: “L’iconica Las Vegas e la Formula 1, l’apice del Motorsport, sono il connubio perfetto tra velocità e glamour. La nostra fiducia in questa opportunità unica è evidente nella nostra decisione di assumere il ruolo di promotore per il Gran Premio di Las Vegas in collaborazione con Live Nation. Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con i nostri partner locali per creare un evento tendone. Il potenziale della Formula 1 è stato ben dimostrato nelle ultime stagioni ed il GP di Las Vegas lo porterà solo al livello successivo.

Stefano Domenicali, Presidente e CEO della Formula1: “Questo è un momento incredibile per la Formula 1, che dimostra l’enorme appeal e la crescita del nostro sport con una terza gara negli Stati Uniti. Las Vegas è una destinazione conosciuta in tutto il mondo per la sua ospitalità, emozione e, naturalmente, la famosa Strip. Non c’è posto migliore per portare la Formula 1 che nella capitale mondiale dell’intrattenimento e non vediamo l’ora di essere qui l’anno prossimo. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo evento, in particolare il governatore Sisolak, la Clark County Commission, Steve Hill di LVCVA ed i nostri partner locali.

Steve Hill, Presidente e CEO della Las Vegas Convention and Visitors Authority: “Aspettiamo con impazienza il momento in cui la storia, l’energia e lo slancio della Formula 1 culmineranno in un sabato sera indimenticabile sulla Strip di Las Vegas. Gli spettatori proveranno l’emozione senza rivali di guardare questi piloti di livello mondiale correre attraverso quello che diventerà sicuramente uno dei circuiti più iconici del mondo. La Formula 1 e Liberty Media sono stati partner incredibili e non vediamo l’ora che arrivi novembre 2023, quando mostreremo ancora una volta che Las Vegas è ‘The Greatest Arena on Earth’.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Rally di Finlandia e tre eventi nel FIA ERC per Tom Kristensson Successivo MotoGP: Nakagami salterà il GP dell'Argentina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.