F2: Beckmann svetta nella prima giornata di test in Bahrain

credits: Formula 2

Il tedesco del team Charouz comanda la classifica con il primo tempo segnato nel pomeriggio

È ufficialmente iniziata la stagione 2021 della Formula 2 con la prima giornata di test in Bahrain svolta quest’oggi.
A svettare su tutti è stato David Beckmann che, sulla Dallara del team Charouz Racing System, ha siglato il miglior tempo in 1:42.844, migliorando significativamente il riferimento cronometrico della mattina (1:44.529).

Beckmann, al debutto in F2, si è lasciato dietro piloti ben più blasonati di lui dopo 50 giri compiuti, come Dan Ticktum e Christian Lundgaard, che hanno concluso la giornata al secondo e al terzo posto.
Il pilota del team Carlin, dopo soli 38 giri, ha chiuso a soli 177 millesimi da Beckmann, con il suo miglior giro effettuato nella sessione mattutina, che lo ha visto al primo posto per molto tempo.

Terzo e quarto posto per le ART Grand Prix di Lundgaard e del rookie Théo Pourchaire, staccati di 690 e 726 millesimi. Il danese hanno chiuso la mattinata in 14esima e 15esima posizione, migliorando significativamente anche loro il tempo nel pomeriggio. Entrambi hanno effettuato più di 50 giri.

Quinto posto per un altro rookie, Liam Lawson, che con la monoposto del team Hitech GP ha girato meglio nella mattina, come anche l’altro pilota Carlin, Jehan Daruvala, che ha concluso al sesto posto.
Entrambi i piloti hanno compiuto 41 tornate.

Nel pomeriggio hanno migliorato i loro tempi anche Felipe Drugovich, Jüri Vips ed Oscar Piastri, con rispettivamente 53, 34 e 29 giri compiuti.
Il pilota del team UNI-Virtuosi è stato il primo ad accusare un distacco superiore al secondo, mentre tra Vips e Piastri ballano appena 9 millesimi a favore del pilota di Hitech GP.

Al decimo posto ha concluso Lirim Zendeli, a cui è bastato il miglior giro personale nella mattina, per chiudere la top 10 a fine giornata. Il rookie di MP Motorsport ha percorso 71 giri in totale, secondo per numero complessivo di tornate, dietro al compagno di squadra Richard Verschoor, che ha compiuto 77 giri, e che ha chiuso in 18esima posizione con il suo miglior tempo registrato nella mattinata, dove ha anche causato una bandiera rossa.

Tra gli altri piloti che non si sono migliorati nel pomeriggio ci sono Guilherme Samaia, 15esimo, Ralph Boschung, 20esimo ed Alessio Deledda, 22esimo ed ultimo in classifica.

credits: Twitter Formula 2
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIV SBK: Cocco torna nella classe regina con il B-Max Racing Team Successivo Italian F4: Han Cenyu nuovamente al via con Van Amersfoort

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.