F2: La stagione 2022 sarà la più lunga di sempre

Svelato il calendario della prossima stagione che conterrà ben 28 gare spalmate in 14 piste. Superato il record di quest’anno di 24 gare

Il calendario 2022 della Formula 2 è stato confermato ieri e comprenderà un totale di 14 round, tutti a supporto della Formula 1. Come annunciato in precedenza, ogni round sarà composto da due gare, il che significa che ci saranno un totale di 28 gare, con la stagione 2022 che la più lunga di sempre.

La stagione inizierà nuovamente al Bahrain International Circuit il 18-20 marzo, con il secondo round una settimana dopo a Jeddah il 15-27 marzo. La stagione riprenderà in Europa ad Imola il 22-24 aprile, seguita da Barcellona un mese dopo, il 20-22 maggio, e poi con il Monaco il 27-29 maggio.

Ci sarà un round a giugno, a Baku dal 10 al 12, mentre il mese di luglio sarà impegnato con tre weekend di gara, a partire da Silverstone dall’1 al 3 luglio. La settimana successiva, il paddock si sposterà in Austria dall’8 al 10 luglio. Il round 9 si svolgerà all’Hungaroring di Budapest il 29-31 luglio.

Ci sarà una tripletta dopo la pausa estiva, che inizierà a Spa-Francorchamps il 26-28 agosto. Zandvoort seguirà il 2-4 settembre, mentre Monza il 9-11 settembre concluderà tre intense settimane. Gli ultimi due round della stagione saranno ospitati da Soči il 23-25 ​​settembre, e dal circuito di Yas Marina di Abu Dhabi il 18-20 novembre.

Bruno Michel, CEO della Formula 2: “Sono lieto di presentare il calendario più grande che abbiamo mai avuto in Formula 2, con 14 round e 28 gare. Ciò deriva da una forte volontà dei nostri stakeholder di far correre la F2 insieme al maggior numero possibile di Gran Premi di Formula 1. Molti circuiti hanno espresso il loro interesse ad aggiungere il nostro campionato al programma del weekend di gara, ma per motivi di costi, non possiamo aumentare il numero di round più di quanto abbiamo già fatto. Questo calendario indurrà ovviamente un aumento dei budget dei nostri team, ma li supporteremo in modo che siano in grado di gestire i costi aggiuntivi.

Immagini: Formula 2

Precedente F1: In arrivo la stagione più lunga di sempre. Svelato il calendario 2022 Successivo F3: Svelato il calendario 2022

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.