F2: Trident conferma Sato e ingaggia Viscaal per il primo round in Bahrain

credits: Twitter Formula 2

Rinnovata la fiducia al pilota giapponese che, almeno nel primo round, verrà affiancato dal debuttante olandese

Il team Trident ha svelato una sua parziale lineup in vista della stagione 2021 del Campionato Mondiale di Formula 2.
A calarsi nell’abitacolo delle due Dallara F2 2018 ci saranno Marino Sato e, per il primo round, Bent Viscaal.

Il pilota giapponese proseguirà con il team italiano nella sua seconda stagione completa in F2, dopo un 2020 in costante crescita, con l’obiettivo di confermare i progressi mostrati negli scorsi dodici mesi e disputare una solida stagione. Sato ha debuttato in Formula 2 a fine 2019, correndo con il team Campos negli ultimi 3 appuntamenti del campionato (avrebbe dovuto correre anche a Spa, ma l’evento è stato cancellato a causa della morte di Antoine Hubert), per poi disputare l’intera stagione 2020 con il team Trident, chiudendo con un solo punto conquistato grazie all’ottavo posto in Gara 2 al Mugello.

Viscaal, invece, si unirà al team piemontese per il solo round del Bahrain, in programma sul circuito si Sakhir dal 26 al 28 marzo. Il pilota olandese ha già avuto un primo contatto con il team in occasione dei test post-stagionali di fine 2020, percorrendo 35 giri con la monoposto del team Trident il 10 dicembre. Viscaal ha preso parte alle ultime due edizioni della Formula 3, raccogliendo 10 punti nel 2019 e 40 punti nel 2020, vincendo in Gara 2 a Silverstone e conquistando un terzo posto in Gara 1 all’Hungaroring.

Giacomo Ricci, Team Manager: “Per Trident Motorsport è motivo di grande soddisfazione poter annunciare che Bent Viscaal debutterà nel Campionato di Formula 2 con i nostri colori in occasione del primo round stagionale in Bahrain. Abbiamo svolto una giornata di prove lo scorso dicembre in Bahrain con Bent, un pilota del quale abbiamo a più riprese apprezzato le doti velocistiche. Ricordiamo ancora il successo che soffiò al nostro Zendeli lo scorso mese di luglio a Silverstone in Formula 3. Siamo convinti di poter raggiungere buoni risultati insieme al pilota olandese, al quale daremo il massimo supporto affinché si inserisca molto velocemente nella nostra famiglia.
Siamo immensamente soddisfatti di poter confermare anche Marino Sato per la seconda stagione consecutiva, dopo la positiva esperienza avuta l’anno scorso. Nello scorso campionato Marino ha mostrato evidenti progressi, che ci rendono fiduciosi nel suo potenziale in vista della nuova stagione che scatterà a Sakhir a fine marzo. Penso che il nuovo format della categoria, che prevede tre gare con inversione di griglia, possa consentire a Marino di avere concrete chances di inserirsi ripetutamente nella zona punti, e proseguire la sua crescita in Formula 2.

Marino Sato: “Non vedo l’ora di continuare questo viaggio insieme al team Trident. La scorsa stagione è stata molto difficile ma siamo migliorati gara dopo gara. Voglio ringraziare tutti quelli coinvolti che hanno fatto sì che questo accadesse.

Bent Viscaal: “Non vedo l’ora di debuttare con i colori del team Trident in Formula 2. Mancano solo poco più due settimane al momento in cui scenderò in pista per i test collettivi, sono davvero entusiasta! Il lavoro di preparazione è stato ben condotto, conosco il valore di Trident da tanto tempo e, finalmente, è arrivato il momento di lavorare insieme. Sono certo che raggiungeremo grandi risultati.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIR: Tommaso Ciuffi correrà con una Skoda Fabia Rally2 Evo Successivo Paolo Diana svela la nuova livrea

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.