F3: Arthur Leclerc torna a vincere nella Feature Race di Silverstone

credits: Twitter Ferrari Driver Academy

Il pilota monegasco conquista la prima vittoria stagionale ed accorcia in campionato ai danni di Victor Martins, portandosi a -6 in classifica

È passato quasi un anno da quando Arthur Leclerc ha colto l’ultimo successo in Formula 3, trionfando nella prima delle tre gare di Zandvoort (l’anno scorso c’era il format di tre gare), che finalmente è riuscito a cogliere il primo successo stagionale nelle serie cadetta vincendo quest’oggi nella Sprint Race di Silverstone, accorciando nella classifica generale su Victor Martins. Il pilota monegasco si è imposto di prepotenza su Zak O’Sullivan, resistendo poi ai vari tentativi di sorpasso nel corso della gara. L’alfiere della Prema porta così a casa una vittoria importantissima per il campionato.

Ma il vero protagonista del round britannico porta il nome di Oliver Bearman. L’idolo di casa e compagno di Leclerc ha infatti sfoggiato una prestazione straordinaria, con sorpassi al limite e da standing ovation, i quali l’hanno poi portato sul 3° gradino del podio. In realtà Bearman è anche entrato in contatto con O’Sullivan all’ultimo giro, ma fortunatamente non ci sono state conseguenze per i due, che hanno potuto così concludere la gara.

L’altro rimontante porta il nome di Isack Hadjar, quest’oggi 5° dietro ad un solido Caio Collet. Il francese si è reso protagonista di un sorpasso ai danni di Jak Crawford, 6°, con tanto di contatto ma giudicato regolare dalla Direzione Gara dopo le verifiche del caso. Gara modesta per l’attuale leader del campionato Martins, solo 7° in rimonta. Completano la zona punti Jonny Edgar, David Vidales e Reece Ushijima.

credits: FIA
credits: FIA
credits: FIA
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WRC: Sébastien Loeb presente all'Acropolis Rally? Successivo WTCR: Doppietta Lynk & Co a Vila Real in Gara 1. Urrutia trionfa davanti ad Ehrlacher

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.