F3 Asia: 4 vetture per Pinnacle Motorsport

credits: Facebook Pinnacle Motorsport

La squadra di John O’Hara schiererà Dilano van’t Hoff, Pepe Martí, Salih Yoluç ed Ayato Iwasaki

Ad una decina di giorni dall’inizio della quinta stagione della Formula Regional Asian Championship, continua a delinearsi la griglia di partenza per il 2022. Rispetto all’ultimo aggiornamento sulle varie line-up da noi pubblicato quattro giorni fa, il team Pinnacle Motorsport ha svelato la formazione con la quale prenderà parte al campionato asiatico.

La colonna portante della squadra irlandese sarà Dilano van’t Hoff, pilota 17enne che dopo una brillante carriera nei kart ha debuttato nel mondo delle monoposto nel corso del 2021, debuttando nella Formula 4 UAE con Xcel Motorsport e piazzandosi al secondo posto assoluto ad un solo punto di distacco da Enzo Trulli (319 a 318 per il pilota italiano). Successivamente si è nuovamente messo in luce in Spagna, dove ha conquistato la vittoria della F4 Spanish Championship con MP Motorsport, rifilando ben 130 punti di distacco al secondo classificato Sebastian Øgaard (361 a 231 per l’olandese). Con MP Motorsport ha anche preso parte agli ultimi 3 round stagionali della Formula Regional, nel quale ha avuto modo di provare per la prima volta una vettura di Formula 3.

Al fianco del pilota olandese troveremo anche Josep “Pepe” María Martí, suo rivale nella scorsa stagione del campionato spagnolo di Formula 4, dove si è classificato al terzo posto assoluto con Campos Racing, e compagno di squadra nella medesima stagione della F4 UAE, dove ha colto il 7° posto assoluto.

Ayato Iwasaki è il terzo pilota della squadra irlandese. Il giovane giapponese è una stella nascente nel karting ed è un forte contendente nella IAME Series Asia in Seniors. Iwasaki ha un grande potenziale da scoprire al suo debutto in monoposto. Infine Salih Yoluç, pilota rinomato nelle corse a ruote coperte. Il 35enne turco ha trionfato alla 24 Ore di Dubai nel 2015, per poi cogliere successi anche nella FIA Nations Cup del 2018 e nel Blancpain GT Series Endurance Cup del 2019, dove ha conquistato anche la vittoria alla 24 Ore di Spa-Francorchamps.

John O’Hara, Team Director: “Stiamo affrontando una concorrenza molto agguerrita poiché la Formula Regional Asian Championship dovrebbe ottenere un numero record di iscrizioni quest’anno. Ma siamo fiduciosi di poter fare bene nel 2022 con la nostra forte formazione di piloti. Abbiamo già perso il campionato due volte e speriamo di poter finalmente conquistare il titolo nella prossima stagione.

Lineup F3 Asia 2022Pilota 1Pilota 2Pilota 3Pilota 4Pilota 5Pilota 6
3Y TechnologyLéna BühlerFrancesco BraschiLorenzo FluxáGabriel BortoletoOliver GoetheHadrien David
Abu Dhabi RacingKhaled Al QubaisiAmna Al QubaisiHamda Al QubaisiPaul AronJack Crawford
BlackArts RacingThomas LuediBrice Morabito
Evans GPLevente RévészNicola MarinangeliDavid MoralesFrederick LubinCem Bölükbaşı
Hitech Grand PrixGabriele MinìLeonardo FornaroliOwen TangavelouJoshua DufekIsack Hadjar
Mumbai FalconsSebastián MontoyaArthur LeclercDino BeganovicOliver Bearman
Pinnacle MotorsportDilano van’t HoffPepe MartíAyato IwasakiSalih Yoluç
Prema Racing
Precedente BSB: Dalla lotta contro il cancro al debutto a tempo pieno. Sam Cox al via con NP Motorcycles Successivo F3 Asia: Paul Aron si unisce ad Abu Dhabi Racing

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.