F3 Asia: Daruvala e Chovet vincitori ad Abu Dhabi

L’indiano trionfa nelle prime due gare. Chovet fa sua Gara 3

Sale a 3 il numero di vincitori in questa stagione della F3 Asian Championship.
Guanyu Zhou e Pierre-Louis Chovet avevano vinto nel primo round a Dubai, Daruvala ha trionfato nel secondo ad Abu Dhabi.
Sono anche due vittorie a testa, con Zhou che ha vinto le prime due gare a Dubai, Daruvala le prime due ad Abu Dhabi e Chovet che ha vinto l’ultima gara sia a Dubai che ad Abu Dhabi.

Le tre gare del secondo round di Abu Dhabi non hanno emozionato più di tanto, se non a sprazzi, ma non si sono viste moltissime bagarre.
Daruvala ha trionfato in Gara 1 e Gara 2, Chovet in Gara 3.

Gara 1

Daruvala è partito bene dalla pole position nella prima gara, resistendo all’attacco di Isack Hadjar alla prima curva, e guidando in scioltezza per tutto l’arco dei 30 minuti, fino alla bandiera a scacchi.
In seconda posizione ha chiuso Zhou, che ad inizio gara è riuscito a superare Hadjar ed ha cercato in tutti i modi di attaccare anche Daruvala, ma senza successo. Al nono giro ha avuto un bloccaggio che l’ha rallentato e l’ha messo sotto attacco da parte di Hadjar, che ha tentato inutilmente di risuperarlo, con il francese che si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio.
Quarta posizione sfumata per Dino Beganovic, tradito da un problema tecnico all’ultimo giro, mentre era saldamente in quarta posizione.
Ai piedi del podio, dunque, si è piazzato Patrik Pasma, seguito da Chovet, mentre Roman Staněk ha concluso in sesta posizione davanti a Roy Nissany, Cem Bölükbaşı ed Ayumu Iwasa, mentre Reece Ushijima ha completato la top 10.

Risultati di Gara 1
credits: Facebook F3 Asia

Gara 2

Daruvala ha condotto anche Gara 2 dopo essere partito dalla pole position, anche questa volta tallonado da Hadjar. Dopo 10 minuti il pilota francese ha rotto gli indugi, ma Daruvala ha resistito, consentendo anche il ritorno di Beganovic; i tre sono arrivati appaiati alla seconda chicane, con Daruvala che ha resistito ai due, rimettendoseli dietro, mentre Hadjar ha tenuto la posizione su Beganovic.
I tre sono quindi arrivati al traguardo nello stesso ordine di tutta la gara, con l’indiano della Mumbai Falcons davanti ad Hadjar e Beganovic.
Zhou ha chiuso al quarto posto dopo essere stato superato al via da Beganovic, mentre Chovet si è liberato allo start di Pasma, chiudendo in quinta posizione davanti al finlandese, che nel finale di gara ha dovuto resistere agli attacchi di Bölükbaşı, settimo davanti a Nissany, Staněk ed Iwasa, che ha chiuso la zona punti.

Risultati di Gara 2
credits: Facebook F3 Asia

Gara 3

In Gara 3 si è visto il dominio di Chovet, che ha condotto la gara in maniera perfetta, partendo dalla pole position e resistendo agli attacchi di Daruvala, per poi gestire ottimamente la ripartenza dalla Safety Car, accumulando un notevole vantaggio, chiudendo con ampio margine sull’indiano sotto la bandiera a scacchi.
Daruvala ha sfruttato lo stallo in partenza di Zhou, portandosi in seconda posizione; anche in questa gara, come nelle altre due, l’indiano ha dovuto resistere agli attacchi di Hadjar, ancora una volta con successo, chiudendo al secondo posto l’ultima gara di giornata.
Il francese ha chiuso al terzo posto davanti ad Iwasa, mentre Zhou ha chiuso in quinta piazza dopo essersi ritrovato in fondo al gruppo dopo lo stallo in partenza. Il pilota cinese ha avuto la possibilità di riaccodarsi al gruppo grazie all’ingresso della Safety Car (entrata in pista dopo l’incidente di Alessio Deledda e Casper Stevenson, che ha coinvolto anche Irina Sidorkova), rimontando fino alla quinta posizione finale.
Il trio HitechGP ha chiuso dalla sesta all’ottava posizione, con Ushijima davanti a Nissany e Staněk, mentre la zona punti è stata completata da Roberto Faria e Bölükbaşı.
Fuori dai punti Beganovic e Pasma, undicesimo e dodicesimo, coinvolti in un incidente ad inizio gara, mentre Nicola Marinangeli è stato costretto ai box per un problema tecnico a due minuti dalla fine, mentre si trovava in nona posizione.

Risultati di Gara 3
credits: Facebook F3 Asia
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Audi presenta la nuova RS3 LMS TCR Successivo Ecco la nuovissima Toyota Yaris N5

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.