F3 Asia: La situazione entry list per il 2022

8 team iscritti al campionato e 22 piloti annunciati fino ad ora, a meno di un mese dall’inizio del campionato

Manca ormai poco all’inizio della stagione 2022 della Formula Regional Asian Championship, che scatterà nel weekend del 21-23 gennaio. Per il secondo anno consecutivo, a causa della pandemia, il campionato si disputerà interamente negli Emirati Arabi Uniti, dove verranno disputati 5 round sui circuiti di Abu Dhabi e Dubai.

Per questa nuova stagione le squadre iscritte sono 8, una in più rispetto all’anno scorso e più o meno gli stessi team. Rispetto alla stagione 2021, la nuova stagione ha perso il team Motorscape, accogliendo il team 3Y Technology (che sarà supportato dal team R-ace GP) ed il team Prema, che avrà un triplice impegno.

Sempre presente il team Pinnacle Motorsport, che schiererà ben 4 piloti che ancora devono essere annunciati. Stessa situazione per la Prema, che quest’anno avrà un impegno maggiore nel campionato rispetto alle stagioni passate. Se nelle scorse stagioni la squadra veneta ha supportato direttamente i team Mumbai Falcons ed Abu Dhabi Racing, nel 2022 aumenterà notevolmente gli sforzi con l’ingresso ufficiale nella serie asiatica.

Il supporto alla squadra indiana prevedrà l’inserimento nell’organico del team Mumbai Falcons di Sebastián Montoya, Arthur Leclerc, Dino Beganovic ed Oliver Bearman, mentre per quanto riguarda il team Abu Dhabi Racing fornirà il solito supporto tecnico che dura ormai da qualche anno. La squadra di Khaled Al Qubaisi, che nella scorsa stagione ha vinto il campionato piloti con Guanyu Zhou ed il campionato a squadre, correrà con lo stesso imprenditore emiratino, alla sua terza partecipazione, e con le due figlie Amna ed Hamda, quest’ultima al debutto nel campionato asiatico.

Sempre presente anche il team BlackArts Racing, squadra di Hong Kong che nella storia del campionato ha conquistato una fantastica doppietta nella stagione 2019/2020, nella quale si è imposta sia nella classifica a squadra, sia in quella piloti con l’olandese Joey Alders. Per la nuova stagione il team di Bill O’Brien schiererà Thomas Luedi e Brice Morabito, più un terzo pilota che verrà annunciato in futuro.

Seconda partecipazione per il team australiano Evans GP, che nella scorsa stagione ha schierato, tra gli altri, Patrik Pasma ed Isack Hadjar, che hanno concluso rispettivamente il quarta e sesta posizione, seppur il francese non abbia disputato gli ultimi due round. Per il 2022 la squadra australiana schiererà Levente Révész, Nicola Marinangeli, David Morales e Frederick Lubin.

Line-up già completata anche per il team 3Y Technology, altra new entry per questa stagione, che sarà supportata direttamente dal team francese R-ace GP e che schiererà Léna Bühler, Francesco Braschi, Lorenzo Fluxá, Gabriel Bortoleto ed Oliver Goethe.

Infine sarà nuovamente presente anche il team Hitech Grand Prix, anch’esso presente fin dagli inizi, che schiererà Gabriele Minì, Leonardo Fornaroli, Owen Tangavelou, Joshua Dufek ed un altro pilota che verrà annunciato in futuro.

Lineup F3 Asia 2022Pilota 1Pilota 2Pilota 3Pilota 4Pilota 5Pilota 6
3Y TechnologyLéna BühlerFrancesco BraschiLorenzo FluxáGabriel BortoletoOliver GoetheHadrien David
Abu Dhabi RacingKhaled Al QubaisiAmna Al QubaisiHamda Al QubaisiPaul AronJack Crawford
BlackArts RacingThomas LuediBrice Morabito
Evans GPLevente RévészNicola MarinangeliDavid MoralesFrederick LubinCem Bölükbaşı
Hitech Grand PrixGabriele MinìLeonardo FornaroliOwen TangavelouJoshua DufekIsack Hadjar
Mumbai FalconsSebastián MontoyaArthur LeclercDino BeganovicOliver Bearman
Pinnacle MotorsportDilano van’t HoffPepe MartíAyato IwasakiSalih Yoluç
Prema Racing
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CIV SBK: Barni e Pirro ancora insieme Successivo Dakar Moto: Lo stage 7 segna il sorpasso di Adrien van Beveren

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.