F3 Asia: Zhou porta a casa la prima gara stagionale

Il pilota cinese si impone davanti a Nissany e Daruvala

Si è svolta questa mattina la prima gara stagionale della F3 Asia sul tracciato del Dubai Autodrome. La prima contesa dell’anno ha visto protagonisti ben 3 piloti di Formula 2. Tra tutti è spiccato Guanyu Zhou, pilota cinese in orbita Renault, che proprio con essa ha preso parte ai Rookie Test della Formula 1 in quel di Abu Dhabi il mese scorso.

Zhou è partito egregiamente dalla pole position ed è subito scappato via, accumulando un gran margine fino alla bandiera a scacchi. A farne le spese sono stati Jehan Daruvala e Roy Nissany, che hanno accusato uno svantaggio di quasi 7 secondi al traguardo.
Nissany, che proprio stamattina è stato ingaggiato dal team DAMS in Formula 2, ha resistito molto bene alla presisone di Daruvala e Pierre-Louis Chovet, chiudendo al secondo posto davanti all’indiano e al francese.

Chovet, quindi, si è dovuto accontentare solamente della quarta posizione, dopo non essere partito benissimo, venendo sfilato al via da Nissany e Daruvala.
Nonostante avesse un passo migliore dei due, non è riuscito a trovare un buono spunto per qualche manovra di sorpasso, venendo raggiunto sul finale anche da Dino Beganovic, che a sua volta non è riuscito ad attaccare il francese.

Chovet ha così chiuso dietro a Daruvala, che è salito sul terzo gradino del podio, ma davanti a Beganovic, con tutti e 4 i piloti (Nissany, Daruvala, Chovet e Beganovic) racchiusi in un secondo e mezzo.

Un po’ più distante Ayumu Iwasa, che è passato indisturbato in sesta posizione sotto la bandiera a scacchi, mentre Cem Bölükbaşı ha dovuto resistere agli attacchi di Isack Hadjar e Partik Pasma, riuscendo comunque a chiudere in settima posizione davanti agli inseguitori.
Reece Ushijima ha completato la top 10, mentre i nostri Alessio Deledda e Nicola Marinangeli hanno chiuso in tredicesima e quindicesima posizione.

credits: Facebook F3 Asian Championship
/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente WRC: Malcolm Wilson difende il suo team Successivo WEC: Glickenhaus svela i suoi piloti per la stagione 2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.